Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO L'intervista all'ideatore, l'assessore Dimitri Feltrin

A TREVIGNANO PRENDONO VITA GLI ORTI SOCIALI

A Falzè 24 lotti assegnati: finalità sociale ed economica


TREVIGNANO - Prendono vita gli Orti Sociali del Comune di Trevignano. Nella giornata di domenica 29 marzo infatti, il Sindaco Ruggero Feltrin e l’assessore Dimitri Feltrin hanno consegnato nelle mani degli assegnatari le chiavi della casetta in legno che fungerà da ricovero attrezzi.
Gli orti sociali sorgono in via monte Tomba, a Falzé, dove il Comune ha predisposto 24 lotti da 50 mq. ciascuno, con impianto di irrigazione a pioggia, una fontanella con l’acqua potabile e un piccolo parcheggio in ghiaia. I lotti di terreno, arati e concimati con il compost concesso dall’impianto di Contarina, sono stati assegnati tramite bando a cittadini maggiorenni e residenti nel Comune di Trevignano, che avranno l’obbligo di coltivarli con metodo ecologico. Nello stilare la graduatoria, la commissione ha tenuto conto di parametri come il reddito, la disoccupazione, il numero di figli a carico e, naturalmente, dell’indisponibilità di terreni agricoli da parte dei richiedenti. 23 i lotti assegnati sui 24 disponibili. I lavori sono stati eseguiti dalla Ma.Di.Green Srl di Trevignano, diretta dal progettista Angelo Andrighetti.
“Sono felicissimo che questo progetto, a cui tengo moltissimo, veda finalmente la luce. Gli Orti Sociali permettono di affrontare due temi chiave dei nostri tempi: quello dell’accesso al cibo, ed in particolare ad un cibo sano e controllato, e quello della socialità”, racconta l’Assessore Dimitri Feltrin, che con l’Associazione Trevignano 2.0 è stato il promotore e il referente dell’iniziativa. “Ho avuto modo di incontrare in più occasioni il gruppo degli assegnatari degli orti, e li ho visto molto motivati: non mi resta che augurare loro un buon lavoro”.

Galleria fotograficaGalleria fotografica