Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incontro chiarificatore a Vascon fra i giocatori e la dirigenza

SCIOPERO FINITO: IL TREVISO ACCETTA IL -50% DEI RIMBORSI

Totera: "I giocatori hanno capito", Moresco: "Ma quale sciopero"


TREVISO - Sciopero rientrato: il Treviso oggi ha ripreso gli allenamenti a Vascon dopo l'incontro chiarificatore con la società, che in settimana aveva deciso di tagliare il 50% dei rimborsi, motivando il provvedimento con lo scarso rendimento fin qui ottenuto. "E’ stato un incontro fruttuoso e ci siamo confrontati in maniera franca e civile-spiega il presidente Marcello Totera-d’altra parte abbiamo a che fare con giocatori intelligenti che hanno capito ed accettato le nostre motivazioni. E li voglio ringraziare pubblicamente per la loro comprensione. Quindi d’ora in poi si continua con i tre allenamenti alla settimana, adesso ci saranno tre giorni liberi e la preparazione riprenderà martedì prossimo."
Hanno accettato di buon grado anche i giocatori che ci rimettono di più, avendo spese di trasferimento maggiori?
"Sì, magari con quelli vedremo di trovare un accordo, in modo che non abbiano da rimetterci troppo."
Aggiunge il centravanti Giacomo Moresco: "Hanno parlato di sciopero ma non è stato proprio così, abbiamo saltato un allenamento e poi l’amichevole programmata per la difficoltà di qualcuno ad arrivare a Vascon, anche su questo abbiamo voluto mettere in chiaro le cose. Chiaramente abbiamo cercato di capire le motivazioni della società, con le quali possiamo essere d’accordo, anche se personalmente ritengo che le cause siano dettate da varie circostanze."