Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nel padiglione Italia sarà presente la tela della Pinacoteca del Museo di Santa Caterina

EXPO 2015: TREVISO PRESENTE A EATALY CON LORENZO LOTTO

A richiederla il critico Vittorio Sgarbi per la mostra "Il tesoro d'Italia"


TREVISO - Sarà Lorenzo Lotto e il suo dipinto “Ritratto di frate domenicano” l’ambasciatore di Treviso a Expo 2015. A richiedere la tela, che fa parte della Pinacoteca del Museo di Santa Caterina, il critico d’arte Vittorio Sgarbi per la mostra “il tesoro d’Italia” in programma dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 presso il padiglione di Eataly. Nella lettera formale, indirizzata al sindaco di Treviso Giovanni Manildo e all’assessore alla cultura Luciano Franchin, Sgarbi, con la piena convinzione e partecipazione del patron di Eataly Oscar Farinetti, sottolinea il grande valore dell’opera “fondamentale per la storia artistica italiana”. “L’esposizione universale è prima di tutto una grande vetrina internazionale. Per Treviso e per le opere contenute nel Museo di Santa Caterina si tratta dunque di una grande occasione per valorizzare il patrimonio che la nostra città possiede”, commenta l’assessore alla cultura del Comune di Treviso Luciano Franchin. La richiesta del critico non arriva in maniera casuale: nelle scorse settimane infatti Sgarbi aveva fatto visita al Museo di Santa Caterina invitato da un noto istituto di credito del territorio, CentroMarca Banca.
“A Treviso finalmente si è tornato a parlare di cultura e della riscoperta del nostro patrimonio artistico. Il lavoro avviato dall’amministrazione in termini di contatti, relazioni e collaborazioni sta già dando i suoi frutti. A Milano, la potenzialità di visitatori stimata è di 10mila persone al giorno quindi in termini di immagine si tratta di un ritorno importante per la città. Nel lungo elenco delle opere contenute nell’esposizione la tela del Museo di Treviso è l’unica appartenente ad un Museo Civico della Regione Veneto insieme a un’opera proveniente dai Musei civici di Belluno e a una scultura del Canova appartenente alla Fondazione di Possagno. Un' ulteriore conferma della grande ricchezza artistica della nostra città”, chiude l’assessore.


Galleria fotograficaGalleria fotografica