Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, li ha minacciati con il collo di una bottiglia e con una lattina di birra

SCOPERTA A RUBARE AL MARKET: AGGREDISCE TITOLARE E CASSIERA

Arrestata dalla polizia all'In's di Borgo Cavalli una polacca di 57 anni


TREVISO - E' stata sorpresa a rubare generi alimentari all'interno del supermercato In's di Borgo Cavalli ed ha aggredito una cassiera ed il responsabile del market. L'episodio, avvenuto mercoledì verso le 19.30, ha visto come protagonista una badante polacca di 57 anni, residente a Treviso: la straniera, visibilmente alticcia, è stata bloccata e arrestata, non senza difficoltà, dagli agenti delle volanti della polizia. La donna, senza precedenti penali alle spalle, deve rispondere di rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Durante le fasi dell'arresto uno dei poliziotti è stato graffiato al volto dalla 57enne. Solo lievi lesioni per il responsabile dell'In's, un 36enne, e la cassiera, una donna di 50 anni che era stata la prima ad accorgersi della borsa, stranamente rigonfia, con cui la taccheggiatrice stava tentando di allontanarsi. All'interno la badante aveva nascosto refurtiva per un valore di circa 25 euro. Quando è stata scoperta nel market è scoppiata una furiosa collutazione tra la 57enne, la cassiera ed il titolare: la straniera, alterata, ha rotto la bottiglia di amaro e con il collo della stessa ha minacciato entrambi; poi ha stritolato con una mano una lattina di birra, gettando il liquido verso il volto dei due malcapitati. Neppure l'arrivo della polizia ha riportato a più miti consigli la donna: gli agenti hanno infatti dovuto bloccarla per evitare di essere aggrediti a loro volta.
Si finge turista per evitare il controllo della polizia. Per evitare di essere controllato e portato in Questura dagli agenti della polizia (cosa che poi è puntualmente avvenuta) ha finto di essere un turista senza documenti e di non capire l'italiano. Peccato però che il fantomatico turista altri non fosse che un giovane cittadino polacco di 26 anni che era stato denunciato per rapina impropria solo qualche giorno prima, sempre dalla polizia. Lo straniero, incappato in un controllo mentre stava passeggiendo in centro storico, aveva in tasca alcuni arnesi da scasso tra cui un tronchesino oltre a un berretto e dei guanti. Il 26enne che risulta essere senza fissa dimora, è stato denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere e munito del foglio di via dalla città di Treviso; in passato era stato segnalato anche in provincia di Verona.