Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un recital-reading sul tema dell'indipendenza economica delle donne

WONDER WOMAN: MUSSO, CUSCUNÀ E QUESTA IN TRIO AL TEATRO DUSE

Venerdì 17 aprile ad Asolo il nuovo progetto ideato dalle tre attrici


ASOLO - Tre “super donne” del teatro italiano in scena per la prima volta insieme: Giuliana Musso, Antonella Questa e Marta Cuscunà approdano venerdì 17 aprile al Teatro Duse di Asolo - in prima regionale - con il nuovissimo spettacolo “Wonder Woman - donne, denaro e superpoteri”, un recital-reading sul tema dell’indipendenza economica delle donne.

Il titolo dello spettacolo è un omaggio alla prima eroina donna dei comics: «Mentre si trovano notizie sulla professione e lo status sciale dei super eroi maschi, - notano le attrici - della carriera e vita affettiva delle loro colleghe donne sappiamo poco o nulla. Si sa solo che Wonder Woman rinunciò ai suoi superpoteri per stare vicino al suo innamorato che però venne ucciso nell’episodio successivo.

In scena i dati statistici si intrecciano a tanti frammenti di storie reali raccolte da Musso, Cuscunà e Questa: storie di donne che nella loro ordinarietà si trovano di fronte a sfide impossibili, dalla fatica di conciliare professione e maternità, alla difficoltà di vedersi riconosciuti i meriti nell’ambiente di lavoro, fino alla violenza fisica e psicologica, alla volontà di superare pregiudizi atavici e stereotipi di genere.

Lo spettacolo Wonder Woman fa parte del cartellone teatrale di Centorizzonti. Suggestivo anche l’accostamento fra il tema affrontato dalle tre attrici e la proposta di visita guidata al Museo Civico di Asolo prima dell'appuntamento teatrale, volto ad indagare le biografie di tre “superdonne” - emancipate e indipendenti - che hanno segnato la storia del borgo: la regina Caterina Cornaro, la divina Eleonora Duse e la temeraria Freya Stark.
La visita si terrà alle ore 18.30. Lo spettacolo alle ore 21.

Biglietti esauriti in prevendita e prenotazione. Gli ultimi posti saranno in vendita il giorno dello spettacolo dalle ore 20 alle 21 alla biglietteria del Duse di Asolo.
 
Informazioni: Echidna - Tel. 041412500 - 3409446568; www.echidnacultura.it