Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Guardia di Finanza ha sequestrato magliette, felpe, sciarpe e gadget del rapper

ABUSIVI AL CONCERTO DI FEDEZ: DENUNCIATI DUE NAPOLETANI

I due indagati sono accusati dei reati di contraffazione e ricettazione


SAN BIAGIO DI CALLALTA – (gp) Venditori abusivi al doppio concerto di Fedez a San Biagio di Callalta. Un blitz della Guardia di Finanza di Treviso ha portato alla denuncia a piede libero di due cittadini napoletani per le ipotesi di reato di contraffazione e ricettazione. I due, sui cui sono stati aperti due diversi fascicoli, sono stati scoperti a vendere ai fan di Fedez magliette, sciarpe, felpe e altri gadget chiaramente contraffatti. Tanto che la segnalazione alle autorità competenti sarebbe giunta dagli stessi titolari dell'agenzia di merchandising del rapper milanese. Le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro probatorio diverso materiale che servirà agli inquirenti per sostenere l'accusa in vista del procedimento penale a carico dei due indagati, in pratica già incardinato. Organizzati con stand e furgoncino, non avevano però le autorizzazioni alla vendita e i certificati di produzione della merce.