Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Una 21enne minacciata con un coltello e sodomizzata dal marito ubriaco

VIOLENTA E PICCHIA LA MOGLIE, ARRESTATO CUOCO DI 26 ANNI

Marocchino accusato di violenza sessuale, lesioni e maltrattamenti


TREVISO - E' tornato a casa, completamente ubriaco, ed ha struprato la moglie, minacciandola con un coltello. Un cuoco marocchino di 26 anni, residente a Treviso, e' stato arrestato ieri dalla squadra mobile di Treviso per violenza sessuale, lesioni e maltrattamenti in famiglia nei confronti della compagna, una connazionale 21enne. I due, sposati da sette anni e lei era appena 14enne, non avevano mai convissuto: la giovane aveva deciso per il ricongiungimento famigliare con il 26enne nel gennaio scorso. La convivenza però per la ragazza si trasforma in un vero e proprio incubo. Lo straniero infatti, in più occasioni, ha malmenato selvaggiamente la giovane per pretendere rapporti sessuali. L'episodio più grave nel marzo scorso quando lo straniero, rientrato a casa ubriaco a tarda sera, ha costretto la moglie ad un rapporto anale, minacciandola con un coltello e malmenandola con calci e pugni. La 21enne, ferita e sotto choc, ha trovato rifugio, con il figlioletto di 5 anni presso l'abitazioni di alcuni parenti fuori regione ed ha denunciato tutto alla polizia; in ospedale i medici fisseranno in 10 giorni la prognosi per le ferite riportate. “Se mi denuncia io la ammazzo”: raccontava il cuoco ad alcuni conoscenti. Proprio il pericolo di eventuali ritorsioni del magrebino nei suoi confronti hanno indotto il gip del tribunale di Treviso a firmare un'ordine di carcerazione che è stato eseguito ieri dalla sezione reati contro la persona della squadra mobile.