Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica 26 aprile lectio magistralis e concerto del Maestro massimo Lonardi

SARCINELLI IN MUSICA: AL VIA IL NUOVO CICLO DI CONCERTI

L'arte del Carpaccio si lega alla musica dell'epoca


CONEGLIANO - Domenica 26 aprile nell'androne di Palazzo Sarcinelli, dove è ospitata la mostra sul Carpaccio e il figlio Benedetto, inizia il ciclo di "Sarcinelli in Musica 2015", tre concerti organizzati dall'Associazione per l'Istituto Musicale "A. Benedetti Michelangeli" con il sostegno del Comune di Conegliano e in collaborazione con Palazzo Sarcinelli e Civita Tre Venezie, gli appassionati della musica, ma non solo, potranno apprezzare l'affascinante connubio tra arte e musica accompagnati da strumenti originali. 

Il Maestro Massimo Lonardi, con brevi interventi sullo strumento, parlerà in due lectio previste per i visitatori della mostra nell'arco della giornata del repertorio per liuto rinascimentale, della sua prassi esecutiva e degli aspetti sinestetici che legano a filo doppio musica e pittura.

Verranno offerte al pubblico le più belle musiche per liuto del tempo di Vittore e Benedetto Carpaccio: da Francesco da Milano ditto Il Divino (appellativo che il compositore ricevette in vita e che condivise con Michelangelo, sempre a sottolineare il fortissimo legame tra musica e arti figurative) a Pietro Paulo Borrono ditto l'Eccellente, da Joan Ambrosio Dalza a Francesco Spinacino e Vincenzo Capirola. Il programma è composto da Tastar de corde, Ricercari e Danze: quasi tutte queste musiche furono pubblicate a Venezia che all'epoca era il faro dell'editoria musicale nel mondo.

Massimo Lonardi, Maestro di liuto è attualmente considerato uno dei maggiori interpreti di musica rinascimentale a livello internazionale e ha al suo attivo circa una cinquantina di incisioni discografiche nonché un'esperienza concertistica e didattica frutto di oltre trent'anni di attività.

Costo biglietto per tutti i concerti: 12,00 euro (comprensivo di biglietto ridotto 6,00 per ingresso mostra e aperitivo pre-concerto), ingresso gratuito per i bambini sotto i 12 anni. 
Informazioni, prenotazioni e biglietti: Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica - IAT di Conegliano c/o Palazzo Sarcinelli - Via xx Settembre, 132- Conegliano,tel.0438.21230, e-mail iatconegliano@provincia.treviso.it

PROGRAMMA DEI TRE CONCERTI:
domenica 26/04 ore 18.30 concerto del M° Massimo Lonardi, liuto rinascimentale; nell'arco della giornata lectio del Maestro sul repertorio liutistico dell'epoca del Carpaccio;venerdì 15/05 ore 20.45 concerto dell'Ensemble Oficina Musicum Venetiae, clavicembalo e direzione M° Riccardo Favero; venerdì 05/06 ore 20.45 concerto del duo dei Mi Dino Sossai e Michele Bolla, violino classico e fortepiano.