Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, doveva accompagnare i suoi alunni alla festa della cooperativa Solidarietà

MALORE NELLA NOTTE, INFARTO UCCIDE A 44 ANNI IL MAESTRO IURI

Insegnava alle "Collodi" di San Liberale, inutili i soccorsi del Suem


TREVISO - E' stato colpito da un infarto, improvviso, nel cuore della notte: inutili i tentativi del Suem118 di salvarlo. E' morto così Iuri Marangon, 44 anni, originario di Adria e maestro elementale di italiano presso l'istituto “Collodi” di San Liberale a Treviso. Il docente si è spento nella sua abitazione di Olmi di San Biagio di Callalta, in via Varese. La notizia ha raggiunto i colleghi di buon mattino oggi: insieme avrebbero dovuto accompagnare gli alunni alla festa della Cooperativa “Solidarietà” di Monigo. Una visita che si è svolta in un clima surreale; al termine tutti i giovanissimi che frequentano la prima elementare sono stati radunati, in cerchio, ed hanno avuto la comunicazione dalle altre maestre che non avrebbero più rivisto Iuri. L'allarme era scattato nella notte, verso le 4.20. A lanciarlo un vicino di casa a cui il 44enne, in fin di vita, si era rivolto, ormai agonizzante; quando i paramedici sono giunti sul posto per lui non c'era ormai più nulla da fare. Fino a mezzanotte aveva scritto nel gruppo di whatsapp dei colleghi: un arrivederci al giorno dopo a tutti che si è trasformato in un addio. Iuri, solo da settembre lavorava alla “Collodi”: in precedenza per almeno dieci anni aveva insegnato alla “Giovanni XXIII” dove ancora in molti lo ricordano. Tra tutti la dirigente del secondo circolo didattico, Michela Busatto che ha commentato: “E' sempre un dolore quando se ne va una persona con cui si è condiviso un lungo cammino professionale ed umano, siamo basiti, considerando anche la sua giovane età”. La data dei funerali potrebbe essere fissata già nei prossimi giorni. Iuri Marangon, molto amato dai colleghi e con la passione del teatro (si era dedicato alla recitazione con alcune compagnie amatoriali della zona), aveva festeggiato 44 anni lo scorso 29 marzo. Da qualche tempo, raccontano alcuni amici, aveva avvertito dei dolori al petto che lo avevano preoccupato: erano le avvisaglie della tragedia che di li a poco si sarebbe compiuta.