Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rinviata a giudizio per lesioni personali una 48enne dominicana residente a Villorba

COLPISCE IL MARITO AL COLLO CON UN COLTELLO DA CUCINA: A PROCESSO

La donna è accusata anche di maltrattamenti sulla figlia minorenne


VILLORBA – (gp) Al culmine dell'ennesima lite ha impugnato un coltello da cucina e ha colpito il marito al collo, rischiando di ucciderlo. Fortunatamente le ferite provocate dalla lama sono state meno gravi del previsto, motivo per cui l'accusa che la Procura di Treviso le ha mosso contro non è stata quella di tentato omicidio ma semplicemente di lesioni. La donna, finita di fronte al gup Silvio Maras, è stata così rinviata a giudizio.

Ma non è l'unica accusa per cui sarà chiamata a rispondere. Una volta che è stata sporta la denuncia contro la coniuge, le successive indagini avrebbero infatti stabilito che non sarebbe stato solo il marito vittima delle violenze della 48enne dominicana, ma anche la figlia di appena 16 anni. Oltre all'episodio incriminato, datato 5 luglio 2014, la Procura di Treviso ha contestato alla donna anche i maltrattamenti in famiglia: fin dal 2013 il marito e la figlia sarebbero stati quasi quotidianamente insultati e minacciati di morte.