Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'anno scorso in oltre 5mila per l'evento promosso da Raixe Venete

25 APRILE, IL VENETO CELEBRA IL SUO PATRONO E LA SUA CIVILTĄ

Festa in piazza San Marco dalle 16 con le bandiere con il Leone


VENEZIA - L'anno scorso si sono ritrovate oltre 5mila persone, quest'anno, secondo le previsioni, saranno ancora di più. Il 25 aprile il Veneto (e non solo) celebra il suo santo patrono San Marco. Da sempre elemento religioso, ma anche simbolo di una cultura e di una civilità millenaria, troppo spesso ignorata o dimenticata dagli stessi veneti. Per l'occasione, l'associazione Veneto Nostro - Raixe Venete promuove un grande raduno in piazza San Marco: non una manifestazione organizzata (peraltro vietata nella piazza più bella del mondo), ma una sorta di flash mob sotto i colori del santo evangelista. Una consuetudine iniziata nel 2011, quando una decina di ragazzi decisero di compiere una giro della piazza con i vessilli marciani, in risposta all'assenza di celebrazioni ufficiali previste dal Comune. "Una festa gioisa, senza alcuna connotazione politica, ma aperta a tutti coloro che identificano nel Leone marciano un simobolo di pace e prosperità", conferma Tommaso Giusto, uno dei promotori. Tutti infatti sono invitati a partecipare: basta portare con sè una bandiera con il leone alato, appuntamento intorno alle 16 nei pressi delle celebri colonne di Marco e Todaro. Top secret il programma, anche se gli ideatori assicurano che qualche iniziativa spettacolare non mancherà: nel 2014 tutti i convenuti si disposero a formare un grande cuore al centro della piazza. Naturalmente, il tutto, nel pieno rispetto (e ci mancherebbe altro) della monumentalità e della sacralità del luogo. E verrà rispettata anche un'altra antica tradizione veneziana: quella del "bocolo", del bocciolo di rosa, che in questa giornata ogni innamorato regala alla sua bella. Così, l'associazione Raixe Venete donerà un bocolo alle prime cento signore e signorine che arriveranno in piazza.


Riascolta l'intervista a Tommaso Giusto, dell'associazione Raixe Venete, sulla festa di San Marco nell'omonima piazza di Venezia.