Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rugby Guinness Pro 12 - A segno Luamanu, Pratichetti e Ragusi

ORGOGLIO LEONI: SCONFITTI, MA NON DOMATI DAL MUSTER

I biancoverdi cedono 30-19 a Cork, marcando tre mete


CORK - Il Benetton esce sconfitto, come prevedibile, dall'Irish Indipendent Park di Cork, ma a testa alta. Contro la seconda forza del Pro 12, i biancoverdi forniscono una delle migliori prestazioni dell'anno in trasferta, segnando tre mete contro le quattro degli irlandesi. Dopo un avvio difficile, che fa temere il peggio e in cui appare chiaro che la Red Army punta da subito con decisione al bonus mete, la squadra di Casellato registra la difesa e tra il finale di primo tempo e l'avvio della ripresa mette in difficoltà gli avversari. Troppo forte il Munster, soprattutto con gli avanti, ma i Leoni, a differenza di quanto avvenuto di frequente in altre circostanze, non crollano nel finale, chiudendo anzi in attacco. 

MUNSTER - BENETTON TREVISO 30-19

MARCATORI: pt 4' Keatley p.; 10' Zebo meta; 19' Stander meta; 25' Luamanu meta tr. Hayward; 40' O'Donnell meta tr. Keatley; st 2' Pratichetti meta tr. Hayward; 13' Keatley p.; 27' meta tecnica Munster tr. Keatley; 34' Ragusi meta.
MUNSTER: Jones (st 12' R. O'Mahony); Earls, Smith, Scannell (st 28' Hanrahan), Zebo; Keatley, Murray (st 31' Williams); Stander, O'Donnell, P. O'Mahony (st 31' Da. O'Callaghan); D. Ryan, Holland (st 31' Do. O'Callaghan); Archer (st 13' Botha), Casey (st 16' Guinazu), Kilcoyne (st 31' J. Ryan). All. Foley.
BENETTON TREVISO: Hayward; Ragusi, Morisi (st 39' Ambrosini), Pratichetti, Nitoglia; Christie, Gori; Luamanu (st 38' Cattina), Minto, Derbyshire (st 18' Lazzaroni); Van Zyl (st 31' Swanepoel), Fuser; Harden (st 22' Acosta), Giazzon (st 22' Anae), Zanusso (st 28' Novak). A disp.: Seniloli. All. Casellato.
ARBITRO: Ben Whitehouse della Federazione Gallese.
NOTE: pt 20-7; spettatori: 7644; Guinness PRO12 man of the match: Tommy O'Donnell (Munster); calciatori: Munster 4/6 (Keatley 4/6), Benetton Treviso 2/3 (Hayward 2/3); punti in classifica: Munster 5, Benetton Treviso 0.


La cronaca

Primo tempo

pt 1' Cambio dell'ultimo minuto: non ce la fa Bacchin, Andrea Pratichetti lo sostituisce centro, all'ala schierato Simone Ragusi. In panchina, si rivede Henri Seniloli.

pt 4' Keatley porta in vantaggio i suoi dalla piazzola. 3-0

pt 10' Pressione di Munster, alla fine di forza sfonda Simon Zibo. 8-0

pt 10' La trasformaizone di Keatley sbatte sul palo ed esce.

pt 18' La pressione degli irlandesi frutta la secoda meta: segna Stander. 13-0

pt 19' Keatley sbaglia ancora.

pt 23' Treviso con una buona maul entra per la prima volta nei 22 avversari. Christie trova una touche ai 5 metri.

pt 24' Grande azione del Benetton in maul, da touche: a schiacciare è Luamanu 13-5

pt 25' Trasformazione angolata, ma Hayward centra i pali 13-7

pt 25' Inizia a piovere a Cork

pt 27' Galvanizzato dalla meta, il Benetton continua a spingere nei 22: avanzamneto bloccato da un in avanti.

pt 30' Gori deve ricorrere alle cure dello staff sanitario per un taglio alla testa

pt 31' Treviso ruba la touche, Hayward calcia fuori all'altezza della metà campo. Ora i biancoverdi reggono meglio l'urto della Red Army

pt 40' Proprio sul finale di tempo, O' Donnell  sfugge alle guadire trevigiane  18-7

pt 40' Keatley è preciso, il tempo si chiude sul 20-7


Secondo tempo

st 3'
Grande avvio di tempo di Treviso: Gori apre a Christie, che lancia Pratichetti: il trequarti va in meta in mezzo ai pali 20-12

st 4'
Hayward trasforma, Benetton in partita 20-14

st 6'
Ora è treviso a condurre le danze, con il gioco al largo, Munster in difesa


st 10' Il mediano di mischia Murray, con una veronica, va a schiacciare. L'arbitro richiede l'auislio dl Tmo per vericare l'effettiva marcatura.

st 11'
Meta non convalidata: Murray ha schiacciato prima della linea. C'è però il vtanaggio per il Munster

st 12'
Keatley va per i pali: dentro 23-14

st 28'
Crollo reiterato della prima liena, l'abitro concede la meta tecnica. Quarta meta per e nbonus per gli iralndesi. 28-14

st 29'
Trasforma Keatley 30-14

st 33'
Treviso comunque non molla e continua a mettere a pressione al Munster

st  34'
Terza meta del Benetton, Treviso apre al largo per Ragusi, che va a schiaciare in bandierina 30-19

st 35'
Non entra la trasformazione di Hayward, da posizione molto angolata

st 40'
Finisce la partita a Cork. Bentton sconfitto, ma a testa alta: quattro mete a tre su uno dei campi più difficili del Pro 12.
Finale 30-19

Galleria fotograficaGalleria fotografica