Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpiti soprattutto costruzioni, commercio, immobiliari e trasporti

ESCALATION DI FALLIMENTI NELLA MARCA: 324 NEL 2014

Hanno portato i libri in tribunale 55 imprese in più dell'anno prima


TREVISO - Non si ferma l'escalation di fallimenti nella Marca, a riprova di una crisi ancora lungi dall'essere conclusa. Nel 2014 le procedure concorsuali aperte in provincia sono state 324, ovvero 55 in più rispetto alle 269 ai dodici mesi precedenti, a loro volta già superiori rispetto alle 222 del 2012. Aumentano soprattutto i fallimenti: l’anno scorso ne sono stati dichiarati 285 contro i 233 del 2013. Questa tipologia rappresenta l’88% di tutte le procedure attivate in provincia, mentre in 27 casi (l’8,3%) si è fatto ricorso al concordato e, per il restante 3,7%, ad altre forme giuridiche. A fallire, secondo un dossier della Camera di commercio, sono, in prevalenza, aziende manifatturiere (86 nel 2014), benchè con numeri in leggera contrazione. Nessuna tregua invece per edilizia e costruzioni (68 default complessivi, 19 in più), ma sempre a portare i libri in tribunale sono anche ditte del commercio (da 34 a 48 fallimenti), attività immobiliari (27 aperture, 11 in più) e i trasporti (18 procedure, a fronte delle 5 dell’anno prima). Diminuiscono, invece, i procedimenti per sciogliere spontaneamente un’impresa o metterla in liquidazione: nel 2014 ne sono stati registrati 1.498 contro il 1.730 del 2013.