Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Castello di Godego, sabato notte avevano tentato un colpo al centro sportivo

FILMANO UN VIDEO-RICORDO DEL FURTO: LADRI 20ENNI NEI GUAI

Un arrestato per rapina impropria, il complice era riuscito a fuggire


CASTELLO DI GODEGO - Mentre stavano mettendo a segno un furto all'interno del centro sportivo parrocchiale di Castello di Godego hanno pensato bene di immortalare la loro “impresa” in un filmato, girato con un telefono cellulare. Un'idea che è costata molto cara a due 20enni di Castelfranco: uno dei ladri è stato arrestato immediatamente dai carabinieri mentre il complice è stato identificato e denunciato proprio a causa di quel video che lo ha incastrato. L'episodio è avvenuto sabato notte poco dopo la mezzanotte. Una pattuglia dei militari è intervenuta presso il centro sportivo per un furto di materiale ed attrezzatura sportiva che era in corso. Uno dei ladri è stato subito bloccato da uno dei carabinieri: durante le concitate fasi dell'arresto il militare è rimasto ferito in modo grave ad un dito della mano destra che il 20enne ha storto al punto di procurare al malcapitato il distacco del tendine esterno. La prognosi parla di almeno 45 giorni. Per questo motivo il 20enne dovrà rispondere di rapina impropria, violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Alcune ore dopo, verso le 8.30, i carabinieri sono riusciti ad identificare anche l'altro autore del tentato furto, grazie al filmato trovato sul cellulare dell'arrestato. Nel corso della perquisizione domiciliare del 20enne sono stati trovati vari arnesi da scasso ed un martello che era stato usato per mettere a segno il furto. Il commento del comandante dei carabinieri di Castelfranco, Salvatore Gibilisco.

Galleria fotograficaGalleria fotografica