Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 20enne di Mareno di Piave Ŕ in carcere: sarebbe il capo della "Banda delle slot"

ANCORA GUAI PER NICOLLS GARBIN: A PROCESSO PER RAPINA E LESIONI

Alla sbarra anche Gioi Luna, 37enne residente ad Albignasego


FONTANELLE – (gp) Ancora guai per Nicolls Garbin. Il 20 anni di Mareno di Piave che si trova in carcere perchè considerato il capo della “banda delle slot” assieme ad Alan Cassol, il 19enne residente a Fontanellette figlio di Albano Cassol, il rapinatore ucciso lo scorso 3 febbraio a Ponte di Nanto, nel vicentino, dal benzinaio Graziano Stacchio, è finito a processo per rispondere dei reati di rapina e lesioni.

Secondo l'accusa il 20enne, in concorso con Gioi Luna, 37enne padovano di Albignasego, avrebbe portato a termine un colpo nel bar “Al Ponte” di Fontanelle il 25 novembre 2013. Stando a quanto ricostruito dalla Procura di Treviso, i due si sarebbero impossessati di 140 euro contenuti nella cassa dell'esercizio commerciale: mentre Luna avrebbe distratto la titolare, Garbin avrebbe arraffato il denaro.

La titolare si sarebbe però accorta di quanto stava accadendo e avrebbe tentato di fermare i due che, per tutta risposta, avrebbero iniziato a picchiarla. Gomitate al busto e calci all'addome che le avrebbero provocato lesioni giudicate guaribili in 9 giorni di prognosi. Per guadagnarsi la fuga i due, dopo che la donna sarebbe riuscita a placcare Luna, le avrebbero anche sbattuto la testa contro il marciapiede all'esterno del locale. Si torna in aula il 10 dicembre.