Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presidio davanti al Consiglio regionale, i sindacati: "Situazione disperata"

DA GENNAIO SENZA STIPENDIO, PROTESTA DEI FORESTALI TREVIGIANI

Quaranta lavoratori della Regione avanzano 4 mesi di salario


TREVISO - Nonostante le promesse seguite agli incontri con il presidente del Consiglio regionale e molti capigruppo il 31 marzo scorso in occasione di un presidio davanti a Palazzo Ferro Fini, a numerosi altri incontri, tra cui uno con l’assessore regionale Conte il 28 aprile, i 40 lavoratori forestali trevigiani a tempo indeterminato, causa lungaggini burocratiche, non hanno ancora percepito lo stipendio dei quattro mesi del 2015.
Una situazione gravissima per le famiglie dei lavoratori forestali, per l’ambiente ed il territorio della Provincia di Treviso, sul quale gli interventi di manutenzione Riccardo Bernard, Fai Cislordinaria e straordinaria trovano difficoltà nella programmazione, a causa di burocratiche procedure dettate dalla Regione Veneto. I lavoratori e le loro organizzazioni sindacali, Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil si vedono costretti ad una nuova azione di protesta. Un nuovo presidio sarà attuato domani, mercoledì 6 maggio, dalle 10 in poi davanti alla sede del Consiglio Regionale, a Palazzo Ferro Fini, dove l'assemblea veneta sarà riunita per l’ultima seduta prima delle elezioni.
“Già al tavolo dello scorso 28 aprile è stato affrontato il problema riferito alla grave criticità che stanno affrontano gli operai forestali a tempo indeterminato i quali sono da quattro mesi senza stipendio ed è stato ripetutamente sottolineato la difficoltà estrema di taluni nuclei familiari monoreddito che devono vivere con le risorse economiche acquisite solo grazie al lavoro di operaio forestale - insiste Riccardo Bernard, segretario Generale FAI Cisl Bellluno Treviso - Si è cercato di sensibilizzare al massimo gli interlocutori del disagio che tali ritardi comportano a questi nostri lavoratori. Con un ulteriore incontro in tesoreria della Regione Veneto sono emersi elementi che hanno messo in rilievo la superficialità delle informazioni che il Sindacato ha ricevuto dalla Regione Veneto, soprattutto sui tempi per l’erogazione delle risorse agli uffici periferici e, conseguente a tali disponibilità, l’accredito degli stipendi arretrati sarebbe avvenuto con uno slittamento, per motivazioni tecniche procedurali, di almeno altri 20 giorni.”