Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Riconosciuto colpevole soltanto di resistenza a pubblico ufficiale Shon Battistutti

RISSA ALL'HAVANA: TRE ASSOLTI E SOLTANTO UNA CONDANNA

A quasi sei anni dai fatti il processo non ha individuato i responsabili


TREVISO – (gp) Il processo per una maxi rissa in Fonderia a colpi di spranghe, bastoni e tavole chiodate, che vedeva imputate quattro persone, si è chiuso con una sola condanna e tre assoluzioni piene. Fiore Ricci, Mattia Major e Maveric Cassol sono sati dichiarati dal giudice del tutto estranei ai fatti contestati mentre Shon Battistutti è stato condannato a otto mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

Era il 18 ottobre 2009 quando il parapiglia, nato per una lite fra due donne all’interno dell’Havana, sarebbe degenerato all'esterno del locale.
La lite tra un gruppo di giostrai si era conclusa con due arresti. Altri due presunti partecipanti, che si erano dati alla fuga, erano stati rintracciati successivamente grazie a Fecebook: uno degli addetti alla sicurezza del locale li aveva infatti riconosciuti dalle foto postate sul loro profilo.

A processo non è stata però raggiunta la prova che alla rissa, a cui avrebbero partecipato 15 persone, avessero alzato le mani i presunti picchiatori. Tutti e quattro gli imputati erano finiti sotto accusa per rissa, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Battistutti è stato riconosciuto colpevole soltanto di quest'ultimo capo d'imputazione.