Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, "Dimostrerò che non sono loro nemico, la terapia va provata"

GRIGOLETTO: "PRONTO AD ANDARE NEI NEGOZI A SPIEGARE LE ZTL"

Il vicesindaco incontrerà di persona associazioni ed imprenditori


TREVISO - Andrà a parlare in prima persona ai negozianti: di fronte alla nuova ondata di polemiche scoppiate tra commercianti e amministrazione comunale sulle ztl, prova a far da mediatore il vicesindaco Roberto Grigoletto. “Ho chiesto e ottenuto dal sindaco e dalla giunta il mandato per 3 o 4 giorni di consultazioni con le associazioni del terziario – spiega -, mi confronterò con i direttivi, anche di Rivivere Treviso, con le assemblee dei soci, se serve andrò negozio per negozio. Sono convinto che partendo da posizioni chiare, spiegando cosa è possibile fare, in breve troveremo un punto di convergenza”. Grigoletto ribadisce come la giunta sia preoccupata dal clima di tensione che è creato: “Un clima che qualcuno sta alimentando strumentalmente, soffiando sulle braci”, accusa con chiaro riferimento alle minoranze. “Fanno il loro gioco, di loro non mi interessa. Ma di certo, la Lega non può dispensare consigli, dopo aver decretato la morte del centro con il trasferimento dei servizi all'Appiani”.
Ben diverso il rapporto con imprenditori e gestori delle attività commerciali. Grigoletto muove da una premessa: “Sono convinto che amministrazione e commercianti vogliono la stessa cosa: il bene della città”. Per questo il vicensindaco, tra i più contestati come referente del progetto di rilancio del centro, ha deciso per questa ulteriore tornata di confronto, dopo i molti tavoli già avviati in questi mesi: “Dimostrerò personalmente di non essere nemico del commercio”. Gli imprenditori ripetono di non essere contrari a priori alle limitazioni al traffico, ma che, prima, sono necessari parcheggi scambiatori, bus navette, arredo urbano. Grigoletto spiegherà come sulle ztl ci siano margini di flessibiltà per tener conto delle evigenze di residenti e lavoratori.
E soprattutto illustrerà cosa il comune può fare subito: ci sono infatti, sottolinea, progetti suggestivi e condivisibili, me che non dipendono dal Comune come i bus o i parcheggi gratuiti, altri come uno scambiatore in centro per i quali sono necessarie risorse e tempi lunghi.“Possiamo concordare le dosi e se la terapia non si dimostrerà efficace siamo pronti a cambiare – assicura il numero due di Ca' Sugana -. Ma prima la medicina bisogna provarla. Ci vuole il consenso del paziente, ma anche un po' di fiducia nel medico”.