Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Risolto il giallo di Daniele esposito, 31enne campano in servizio a Mestre: sta bene

CARABINIERE SCOMPARSO TROVATO A GORIZIA VICINO AL CONFINE

Due giorni di ricerche nel trevigiano: si temeva un suicidio nello Zero


MESTRE – (gp) Dopo due giorni di ricerche è stat ritrovato sano e salvo il carabiniere scomparso da sabato scorso. Daniele Esposito, 31enne campano residente con la famiglia a Mira, è stato rintracciato dai colleghi di Gorizia che lo hanno fermato poco prima del confine con l'Austria.

Il militare è apparso in buone condizioni di salute e lucido, ma non ha voluto delineare i contorni e spiegare i motivi della sua fuga volontaria da casa. Il 31enne doveva presentarsi in caserma a Mestre sabato sera dov'era atteso per il turno di notte.

A far scattare l'allarme era stata la moglie, allertata dai colleghi di lavoro del marito. Le ricerche si erano subito concentrate a Mogliano Veneto lungo lo Zero, temendo che il militare potesse ssersi suicidato. Il suo cellulare infatti aveva agganciato una cella in provincia di Treviso prima di scomparire nel nulla, così come la Fiat Punto su cui si era allontanato l'uomo. Dal momento della sparizione erano state avviate capillari ricerche via terra e con l'ausilio di elicotteri dei vigili del fuoco.