Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, rocambolesco inseguimento dopo un controllo nella zona del Biscione

INSEGUITO DALLA POLIZIA, SPINGE A TERRA UNA VIGILESSA

Arrestato marocchino 21enne, era appena uscito dal carcere


CONEGLIANO - Per cercare di scappare alla cattura non ha esitato neppure di fronte ad una vigilessa, l'ha spintonata violentemente a terra per non essere arrestato. Protagonista dell'episodio, avvenuto lunedì alle 18.30 a Conegliano nella zona del Biscione, è stato un 21enne di origini marocchine, Mouhnir Lafjaji. Il giovane si è reso protagonista di un rocambolesco inseguimento: mentre si trovava in zona Biscione è sfuggito al controllo di alcuni poliziotti in borghese che lo avevano fermato per chiedere i documenti. Immediata è partita la “caccia all'uomo” che ha visto impegnati gli agenti del Commissariato e la polizia locale. Due vigili, un uomo ed una donna, hanno cercato di bloccare il giovane in via Accademia, ma questi li ha spintonati a terra proseguendo nella fuga: la vigilessa riporterà lesioni non gravi con una prognosi di alcuni giorni. Il 21enne ha poi raggiunto via Vittorio Emanuele; qui è entrato in un palazzo ed ha tentato di nascondersi nel terrazzino della soffitta. Lo straniero, in trappola, è stato finalmente bloccato dopo una violenta collutazione con poliziotti e vigili. Per lui, da poco uscito dal carcere, è scattato l'arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e per aver violato il foglio di via dalla città di Conegliano e l'obbligo di dimora nel Comune di residenza, San Polo di Piave.