Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, scelte tra una cinquantina di candidature, a ognuna 3mila euro

DAGLI ALPACA ALLA MARMELLATA AL MOJITO, ECCO LE NUOVE AZIENDE ROSA

La Camera di commercio premia sei imprese femminili innovative


TREVISO - C'è chi alleva alpaca, camelidi di origine sudamericana, chi produce confetture, chi crea borse con inserti in ceramica, chi costruisceparalumi, chi realizza imbottiture artigianali per cofani funebri, chi commercializza semi per “orti da balcone”. Fantasia femminile al servizio dell'imprenditoria. Sono le ditte vincitrici del bando promosso dal comitato della Camera di commercio per promuovere le imprese guidate da donne.
Una cinquantina le candidature presentate, tra cui la giuria ha selezionato sei imprese distintesi per creatività e innovazione: Illa di Cristina Marzola di Asolo, 3BI di Raffaella Bianchin e Marina Moretto di Trevignano, l'azienda Federica Zanier di Villorba, Antiche lavorazioni Doge di Halyna Lyakh di Treviso, Le Monfumine di Maddalena Giandomenico di Monfumo, la Soira Bazzo di Conegliano
Realtà curiose come, quella gestita da Federica Zanier: la 33enne imprenditrice ha trasformato l'azienda agricola di famiglia, basata sulle vacche da carne e sui cereali, in un allevamento di alpaca, camelidi di orgine sudamericana dalla lana molto pregiata. Maddalena Giandomenico, invece, ha recuperato frutti antichi, ma spesso desueti, per ricavare confetture di alta qualità. Con gusti particolari, come la crema la mojito. Soira Bazzo, a Conegliano, distribuisce semi di pomodori san marzano e melanzane nane, peperoncini e cetriolini piccoli di Parigi, da piantare in vaso per dar vita ad un mini-orto domestico sul poggiolo o in terrazza.
Ad ogni ditta andrà un contributo di 3mila euro. "Abbiamo puntato su imprese che, in questi anni non facili per l'economia, hanno deciso di investire con un occhio all'innovazione e alla creatività, ma anche al legame con il territorio", spiega Katia Marchesin, presidente del comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di commercio di Treviso.