Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO L'allarme alle 7.35 di stamani, magnitudo 3,5 gradi della scala Richter

RISVEGLIO CHOC PER I TREVIGIANI, ALTRO SISMA NELLA PEDEMONTANA

Seconda scossa in meno di una settimana con epicentro a Vidor


VIDOR - Dopo la scossa di terremoto di martedì, alle 4 del mattino, la Marca nella prima mattinata di oggi ha tremato ancora. Una nuova scossa sismica è stata avvertita intorno alle 7.35. L'epicentro è stato individuato a Vidor a pochi km da Moriago della Battaglia, epicentro del sisma di tre giorni fa. L'intensità di quest'evento sismico è stato di 3.5 gradi della scala Richter. Sono state in tutto una sessantina le telefonate dei cittadini che sono giunte al centralino dei vigili del fuoco di Treviso. Anche in questa occasione, oltre alla grande paura di chi è stato risvegliato dalla scossa, non si sono rilevati danni agli edifici. In alcuni Comuni della Pedemontana i sindaci si sono mobilitati per svolgere controlli presso gli edifici scolastici: è il caso ad esempio di Segusino dove sono stati gli stessi presidi a richiedere un monitoraggio delle strutture prima di avviare le lezioni scolastiche. In seguito alla scossa di questa mattina, i tecnici della Provincia di Treviso sono immediatamente scesi in campo a controllare gli edifici scolastici della zona interessata dai fenomeni sismici. A Montebelluna: IPSIA Scarpa, Liceo Levi (vecchie sedi), Liceo Veronese. A Valdobbiadene: ISISS Verdi. A Pieve di Soligo: ISISS Casagrande. Attualmente non sono stati rilevati danni o problematiche.
Ai nostri microfoni queste le parole del sindaco Guido Lio.