Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato scorso nella chiesa di San Lazzaro inaugurata una mostra di arte sacra

SAN PELAJO INAUGURA IL NUOVO CAPITELLO

Il restauro grazie al lavoro volontario dei cittadini


SAN PELAJO - Si è tenuta questa mattina l'inaugurazione del nuovo capitello di San Pelajo. Alla cerimonia, a cui hanno preso parte molte persone, erano presenti il parroco Don Giuseppe Minto, il vicesindaco Roberto Grigoletto, l'assessore Paolo Camolei il consigliere Comunale Roberto Pizzolato.
Il capitello è stato restaurato grazie al lavoro volontario di un gruppo di cittadini. "E' il segno tangibile di come i cittadini, in questo momento di difficoltà economica, si prendono cura della loro città. A fronte di 8 milioni di tagli di trasferimenti statali sono tante le cose che i cittadini fanno in maniera volontaria per Treviso. Una consuetudine quasi per questo quartiere: basti pensare che, come ricordato da Don Minto, tra 700 e 800 la chiesa di San Pelajo è stata restaurata proprio dai cittadini. Accolgo con piacere l'invito della comunità e a breve tornerò a visitare la Chiesa di San Gervasio e Protasio che attende un intervento di restauro".
Capitelli, edicole e affreschi appartengono alla devozione popolare e vi è un legame affettivo con questa tradizione.
Una prina rassegna di arte sacra è stata inagurata sempre dal vicesindaco sabato sera, nella antica chiesa di S.Lazzaro, restaurata da poco più di in anno. La mostra rimarrà aperta fino al 30 maggio.