Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il flanker dei Leoni abbandona Treviso dopo cinque stagioni

PAUL DERBYSHIRE LASCIA IL BENETTON E PASSA ALLE ZEBRE

Il giocatore è soddisfatto: "Non vedo l'ora di cominciare"


TREVISO - Paul Derbyshire è passato alle Zebre. Il flanker toscano -24 caps con la nazionale azzurra tornerà a Parma dove aveva già giocato all’inizio della propria carriera. Cresciuto nel Cecina (LI) Derbyshire è figlio d’arte; il padre – l’inglese Stephen- è stato anch’esso un rugbysta. Dopo l’esordio in serie A con I Cavalieri Prato, la terza linea prosegue la sua esperienza negli espoirs dello Stade Français a Parigi prima di tornare in Italia a Parma nell’estate 2006. Quattro le stagioni nel massimo campionato italiano per il toscano: 2 col Gran Parma Rugby e 2 col Petrarca Padova prima dell’approdo a Treviso nella neonata franchigia celtica nel 2010. 42 le presenze nel campionato Guinness PRO12 tutte con la maglia del Benetton Treviso per il 28enne flanker.

Derbyshire è una terza linea con ottime qualità tecniche nonché di saltatore; a livello azzurro ha fatto parte di tutte le nazionali giovanili capitanando anche al nazionale U20 al Sei Nazioni 2006. L’esordio in nazionale maggiore arriva nel tour del giugno 2009 in Australia; con la maglia azzurra Derbyshire prende parte al Mondiale neozelandese 2011 ed a cinque edizioni del Sei Nazioni collezionando un totale di 24 caps internazionali.

E’ il team manager Andrea De Rossi a dare il benvenuto alle Zebre al conterraneo Derbyshire :”Con soddisfazione abbiamo inserito un giocatore di caratura internazionale in un reparto che dalla prossima stagione vedrà l’assenza di altri due azzurri come Mauro Bergamasco e Vunisa. Il nostro mercato non finisce qui, stiamo definendo trattative con un paio di stranieri di alto livello in linea con le nostre aspettative per migliorare la rosa della franchigia e mantenere alte le prestazioni anche nelle finestre internazionali”.

Le prime impressioni del giocatore :”Sono molto contento di questa nuova pagina della mia carriera professionale: sono molto fiducioso per il mio passaggio al club. Dopo un anno travagliato ho avuto un buon finale di stagione a Treviso con buone prestazioni a livello personale per cui non vedo l’ora di cominciare la nuova stagione”.