Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato i festeggiamenti con spettacolo teatrale e concerto

DA 35 ANNI, I DISABILI RINASCONO ATTRAVERSO IL LAVORO

La cooperativa Quadrifoglio pioniera nel settore a Treviso


TREVISO - Compie 35 anni il Quadrifoglio, prima comunità alloggio per disabili di Treviso e del Veneto, fondata nel 1980. Un anniversario significativo non solo per chi questa realtà l’ha vista nascere e crescere, ma anche per chiunque oggi nel territorio si occupi di assistenza e di integrazione dei disabili adulti. Perché in questo campo il Quadrifoglio ha fatto scuola e, quando ancora il portatore di handicap era segregato in casa o in istituto, ha inaugurato un modello di comunità “controcorrente”, basata sull'autonomia del disabile.
Tutto è nato da da un piccolo gruppo di disabili che occuparano la casa diroccata nell'allora via Marchesan (oggi via Polveriera), ex sede del brefotrofio provinciale, e cercavano di sopravvivere raccogliendo e rivendendo carta, ferro ed altri materiali. A questo primo nucleo si interessarono Tullio Giacomini, attuale presidente della cooperativa, e una serie di amici, via via sempre più estesa raccogliendo in breve tempo adesioni in varie parti d'Italia. Nel tempo la comunità si è specializzata nell'assistenza ai disabili adulti e si è dotata di un laboratorio dove gli ospiti svoligono sempre attività di assemblaggio, in un percorso professionalizzante. Accreditato dal 2014 dalla Regione Veneto, come comunità e come centro diurno, il Quadrifoglio conta oggi 14 ospiti nella prima realtà e 17 nel diurno: persone dall'età media di 50 anni e affette dalle più varie disabilità fisica (da malattie congenite a conseguenze di incidenti o patologie), difficilmente gestibili in casa dalle famiglie. Gli ospiti sono seguiti da 16 operatori sociosanitari, da 2 educatori e un educatore coordinatore, oltre ad una ventina di volontari dell'associazione Amici nel Quadrifoglio. Tra i nuovi percorsi introdotti dalla comunità ci sono la cura di un piccolo orto e il laboratorio di cucina.
Il compleanno verrà festeggiato sabato 23 maggio dalle 15, con una serie di iniziative tra cui lo spettacolo teatrale “La riunione di condominio”, realizzato dagli ospiti insieme ad un gruppo di studenti trevigiani. E per ringraziare la città del sostegno in questi anni, alle 20.30, nella chiesa di Santa Maria Maggiore, vi terrà un concerto, Orchestra Giovani Musicisti Veneti, formazione diretta dal maestro Francesco Pavan, che riunisce circa cento allievi tra i dieci e i vent’anni provenienti da conservatori, istituti e accademie del Triveneto. L’ingresso è libero e gratuito.