Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 22 maggio l'inaugurazione dello spazio espositivo in via Dotti

"PALACIO DEI 3CIENTO": DA PAGINA FACEBOOK A MOSTRA SATIRICA

L'iniziativa è di Beppe Mauro, Pier Giorgio Scarponi e Tommaso Rumici


TREVISO - Dopo due anni di attività nell’omonima pagina Facebook, il gruppo satirico Palacio dei 3ciento, esce finalmente allo scoperto occupando uno spazio in via Dotti, angolo Piazza Trentin, e animandolo con la mostra di vignette satiriche: “Palacio dei 3ciento - La satira dentro al Palazzo: vizi e virtù della politica a Treviso”.
L'evento, si aprirà ufficialmente il 22 maggio alle ore 12:00, con l’inaugurazione aperta alla cittadinanza e alla quale è invitata la stampa .
La mostra, ad ingresso libero, vedrà esposte un'ottantina di vignette comparse sulla pagina satirica Palacio dei 3ciento, ben nota ai trevigiani iscritti a Facebook, promossa da Beppe Mauro, Pier Giorgio Scarponi e Tommaso Rumici, iniziata con l’insediamento del sindaco Manildo a Ca’ Sugana ed incentrata sulle vicende della politica locale.

«Eravamo tristi per il fatto che nessuno in città conosceva il nuovo sindaco – dice Tommaso – e abbiamo voluto dargli un po’ di visibilità».  «Obiettivo raggiunto – aggiunge soddisfatto Pier Giorgio – prima il nome di Manildo era associato al padre o al fratello, noti avvocati, ora invece a Grigoletto».
Tutte le immagini esposte – compreso qualche inedito - sono strettamente legate da un filo conduttore comune: la satira sulla politica locale, comunale e regionale, di ogni orientamento. Da una vignetta all’altra si passa così attraverso le vicende trevigiane degli ultimi due anni: dai risvolti elettorali agli equilibri in giunta, dalla ztl del traffico alla ztl delle occupazioni, dalle questioni Ater a quelle dell’aeroporto, dalla raccolta porta a porta alle polemiche sul centro storico e così via.
«Palacio dei 3ciento utilizza in chiave locale la satira, da sempre strumento per comunicare e fare politica – commenta Beppe – e che oggi, con l'avvento di internet e dei social, si è evoluta nelle tecniche e nel linguaggio, permettendo di arrivare ai cittadini in modo diretto, senza filtri, con costi alla portata di tutti: un esempio di come la dimensione globale aiuti anche una comunicazione focalizzata sulle tematiche del territorio. Palacio dei 3ciento nasce da tutto ciò: è espressione e attività politica indipendente, su un social media globale, incentrata sulle vicende trevigiane. E soprattutto noi ci divertiamo un sacco».
All’interno della mostra, sabato 22 maggio alle ore 17.30 si terrà un incontro pubblico su satira, comunicazione e politica locale ai tempi di internet, con la partecipazione di giovani politici trevigiani, del sociologo Andrea Sales, del vignettista PG Scarponi e coordinato da Beppe Mauro.