Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il parlamentare dell'M5S ha presentato un'interrogazione in materia

"BANDA ULTRA LARGA, LA SALUTE VIENE PRIMA DELLA CRESCITA DIGITALE"

Per il senatore Girotto forti rischi per i campi elettromagnetici


TREVISO - "La salute dei cittadini viene prima di 'Crescit digitale'": Così Gianni Girotto, senatore veneto del Movimento 5 Stelle, commenta l'annuncio del piano del governo per potenziare la diffusione della banda ultra larga. Il parlamentare trevigiano ha presentato insieme ai suoi colleghi un'interrogazione parlamentare sui possibili rischi per la salute legati ai limiti d’esposizione ai campi elettromagnetici. "La notizia sulla volontà del governo di aumentare i limiti di esposizione alle radiazioni elettromagnetiche mi mette in allarme. Il provvedimento riguarderà anche la Regione Veneto, con le sue abitazioni, i suoi ospedali, scuole e posti di lavoro - ribadisce Girotto -. La comunità scientifica internazionale non ha ancora una risposta univoca sui reali effetti sulla salute provocati dalla prolungata esposizione ai campi elettromagnetici artificiali. E nonostante la mia ampia condivisione allo sviluppo della banda ultra larga, chiedo all’esecutivo di fare tutte le verifiche necessarie prima di autorizzare ogni implemento per via normativa".