Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, domenica 24 maggio Homesick Suni e Metro City Music Lab

AL BIANCONIGLIO ARRIVANO LE SERATE "GRAZIE DEI FIOI"

Martedì 26 maggio da San Francisco il garage-punk dei "Pow!"


VITTORIO VENETO - Riprende la programmazione live del Bianconiglio. Prima dell'appuntamento di martedì 26 maggio, che vedrà sul palco gli statunitensi “Pow!”,il locale di Vittorio Veneto dà spazio al meglio della scena indie a Km zero.

Con la musica degli incatalogabili Homesick Suni - un'insalatiera di jazz, funk, soul e r'n'b – e l'alternative rock dei Metro City Music Lab, inaugura la serie di serate che, senza troppi “pizzi”, prende il nome di “Grazie dei fioi”. Il primo appuntamento è per domenica 24 giugno con inizio dei concerti alle 21.00, a ingresso gratuito.

Attitudine garage rock contaminata dall'uso dei synth. Martedì 26 maggio arrivano da San Francisco i “Pow!” , scoperti nel 2010 da John Dwyer, alla testa dell’etichetta Castle Face Records (e già leader della band Thee Oh Sees) per la quale hanno creato il loro primo LP “Hi-Tech Boom”, uscito nel 2014.
















Cambio di programma per venerdì 12 giugno, in cui era inizialmente previsto il concerto di Andrea Appino. La serata vedrà protagonista il rock sperimentale degli statunitensi Dead Rider anticipato dal progetto di Capra, voce e chitarra dei Gazebo Penguins, dal vivo assieme a Suri (I Cani) alle tastiere, Roger (La piovra, Il Buio) alla batteria e con Sollo (Gazebo Penguins) a seguire i suoni dal vivo.


Per info : www.bianconiglio.org