Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Doppietta del 27enne trevigiano nella 17ª tappa del Giro d'Italia

ALLO SPRINT DOMINA ANCORA MODOLO, SUA LA TIRANO-LUGANO

L'atleta della Lampre-Merida aveva già trionfato venerdì a Jesolo


LUGANO - Dopo il successo nella tappa di Jesolo di venerdì scorso Sacha Modolo, trevigiano di 27 anni, si ripete e trionfa in volata nella 17ª tappa del 98° Giro d’Italia, la Tirano-Lugano. Negli ultimi 3000 metri ci hanno provato prima l’olandese Slagter (Cannondale-Garmin) poi Luca Paolini (Katusha), che ha allungato con un potente attacco cercando l’impresa solitaria, ma i tentativi sono stati tutti chiusi dal ritorno del gruppo. Sul rettilineo di Lugano ha prevalso Sacha Modolo, perfettamente guidato dai compagni di squadra Ferrari e Richeze.

1. Sacha MODOLO (Lampre-Merida) 134 km in 3h07’51”; 2. Giacomo NIZZOLO; 3. Luka MEZGEC (Slo); 4. Haussler (Aus); 5. Appollonio; 6. Broeckx (Bel); 7. Lobato (Spa); 8. Porsev (Rus); 9. Reza (Fra); 10. Van der Lijke (Ola).
CLASSIFICA 1. Alberto CONTADOR (Spa, Tinkoff-Saxo) 68h12’50”; 2. Mikel LANDA (Spa) a 4’02”; 3. Aru a 4’52”; 4. Amador (C.Rica) a 5’48”; 5. Trofimov (Rus) a 8’27”; 6. Konig (R.Cec) a 9’31”; 7. Caruso a 9’52”; 8. Kruijswijk (Ola) a 11’40”; 9. Geniez (Fra) a 12’48”; 10. Hesjedal (Can) a 13’01”.