Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, sul posto carabinieri e polizia, sei le denunce presentate per violenza sessuale

ABUSI SUI BIMBI DELL'ASILO, PADRE AGGREDISCE MAESTRA 62ENNE

L'episodio nel pomeriggio alle scuole materne di San Paolo


TREVISO - Brutale aggressione nel pomeriggio, poco dopo le 14.30, nel quartiere di San Paolo a Treviso, all'interno della scuola materna di via Belgio. Un 26enne, napoletano di origine ma residente a Treviso, si è recato presso l'istituto frequentato dal figlio, ed ha colpito con alcuni pugni un'insegnante di 62 anni, poi soccorsa dai paramedici del Suem118. La donna ha riportato la frattura dell'arcata sopraccigliare. Il giovane è poi fuggito ed è stato identificato poco dopo. L'agguato sarebbe dovuto, stando a fonti investigative, ad una sorta di ritorsione per i particolari metodi didattici adottati nell'asilo da parte delle maestre che avevano portato sei genitori a sporgere denuncia ai carabinieri. L'accusa dei denuncianti è pesantissima: le insegnanti, durante alcune lezioni, facevano spogliare completamente i bimbi, tutti tra i 3 ed i 5 anni, in alcuni casi per punizione. Il genitore autore dell'agguato di questo pomeriggio avrebbe cercato, venuto a sapere di quanto avveniva nell'asilo, di farsi giustizia da sé. Per lui è scattata una denuncia. Di presunti abusi si parlava tra i genitori da qualche tempo ma il caso sarebbe esploso negli ultimi due giorni: ci sarebbe un bimbo ricoverato in ospedale da circa tre giorni per lo chock dovuto agli abusi. Quattro le maestre sotto accusa: tutte avrebbero a loro volta controquerelato i genitori, italiani ma anche alcuni stranieri e nomadi. Nel pomeriggio si è svolto presso l'istituto un incontro di confronto tra maestre, genitori con il dirigente scolastico Gianni Maddalon.

Galleria fotograficaGalleria fotografica