Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paolo Ceccato ed Elida Isabel Feliz sono accusati dalle autorità carioca

BIMBA RAPITA IN BRASILE: NEGATA L'ESTRADIZIONE DEI GENITORI

Dovranno attendere una settimana per sapere se verrano scarcerati



VICENZA
– (gp) Il gip di Venezia ha respinto la richiesta di estradizione avanzata dalle autorità brasiliane nei confronti di Paolo Ceccato, 44enne imprenditore di Pederobba, e della compagna Elida Isabel Feliz, brasiliana di 38 anni, raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere perchè accusati di sottrazione di minore, rapimento e sequestro di persona.

La coppia (lui rinchiuso in carcere a Vicenza, lei a Verona) torneranno di fronte al giudice la settimana prossima per discutere della misura di custodia cautelare. Ma una prima vittoria l'hanno già ottenuta vedendo respinta la richiesta di estradizione in Brasile.

Al centro del caso c'è un fantomatico rapimento: quello di una bimba, che oggi ha 10 anni (una delle tre figlie della coppia di Pederobba), che sarebbe stata rapita alla famiglia brasiliana che l’aveva adottata. A ordinare il sequestro, portato a termine a Cuiabà nel Mato Grosso da una banda di criminali armati fino ai denti, sarebbero stati per gli inquirenti brasiliani proprio Paolo Ceccato ed Elida Isabel Feliz. Dalla loro denuncia la polizia brasiliana si mise in moto e individuò la bambina a Cassola, dove andava a scuola con le due sorelline. Così i brasiliani chiesero l'arresto di Ceccato e della compagna.

Il caso non è semplice. La bambina per la giustizia brasiliana è dei genitori di Cuiabà. Ma per quella italiana deve stare con i genitori italiani.
I carabinieri di Romano d’Ezzelino avevano convocato in caserma la coppia con la scusa di dover notificar loro un atto, ma poi hanno esibito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere.