Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/292: L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DAL SUDAFRICA

Nel consuento anticipo della stagione 2020 successo di Larrazabal


SUDAFRICA - Son trascorsi solo quattro giorni dalla conclusione della stagione 2019 in Medio Oriente, e l’European Tour già apre in Sudafrica quella del 2020, con il consueto anticipo sull’anno solare. Si gioca sul Par 72 del Leopard Creek CC di Malelane, nel distretto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/291: DOPO 47 TORNEI, IL TOUR EUROPEO SI CHIUDE A DUBAI

Con la vittoria lo spagnolo Jon Rahm diventa numero uno continentale


DUBAI - Dopo 47 tornei disputati in 31 diverse nazioni, si chiude l’ampia stagione del Tour europeo, con il DP World Tour Championship, sul percorso del Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Il torneo di Dubai mette in palio una prima moneta da record, la leadership...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Regionali 2015 "Ora Salvini prenda provvedimenti contro altre divisioni"

"IL POPOLO VENETO HA FATTO GIUSTIZIA DEI TRADITORI"

Anche Giancarlo Gentilini esulta per la vittoria di Zaia


TREVISO - “La rivolta del popolo veneto contro le fandonie propinate dalla tamburina romana”. La tamburina sarebbe, naturalmente Alessandra Moretti. Anche Giancarlo Gentilini ha voluto venire personalmente a fare i complimenti a Luca Zaia e non ha risparmiato tagliente ironia contro l'avversaria del centrosinistra. Ma lo Sceriffo è stato ancor più caustico contro gli oppositori interni, a partire da Flavio Tosi e dai sui alfieri nella Marca, come Leonardo Muraro e la lista Razza Piave: “L'unica vera razza è quella di chi ha dato la vita sul Piave e sul Montello”, ha tuonato Genty arringando i giornalisti dal balcone del K3, quartier generale della Lega trevigiana, in attesa dell'arrivo del governatore. “Il popolo veneto ha fatto giustizia”, ha commentato secco l'ex sindaco di Treviso, riferendosi al risultato di Tosi. Quanto a lui ha invocato epurazioni per chi non ha sostenuto Zaia ed ha invitato Salvini a attuare misure preventive perchè non abbia a ripetersi un'ulteriore divisione come quella dei tosiani.

Galleria fotograficaGalleria fotografica