Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presunta vittima la finanziaria regionale Friulia spa per 1,5 milioni di euro

INCENTIVI PER CREARE LAVORO: SPA TREVIGIANA ACCUSATA DI TRUFFA

Denunciato il legale rappresentante e due professionisti



PORDENONE
- Non avrebbero creato alcun nuovo posto di lavoro, né alcun contributo reale all'economia della regione Fvg sarebbe arrivato dal trasferimento a Pordenone di una
società di Treviso, che avrebbe pure percepito i contributi regionali pensati per favorire nuovi insediamenti produttivi.

Un imprenditore e due consulenti d'azienda sono così stati
denunciati per indebiti finanziamenti regionali a favore delle nuove attività produttive. A scoprire la presunta truffa è stato il Nucleo di Polizia Tributaria di Pordenone che ha denunciato il rappresentante legale di una società per azioni trevigiana per aver truffato la finanziaria regionale Friulia Spa per circa 1,5 milioni di euro.

L'uomo
avrebbe indotto Friulia a sottoscrivere 600 mila euro di azioni di nuova emissione grazie alla complicità di due professionisti, anche loro indagati, in quanto ritenuti gli ideatori di un falso business plan relativo al trasferimento dal Veneto a Pordenone della sede operativa della società, specializzata nella fabbricazione di strutture lamellari in legno. L'imprenditore avrebbe inoltre operato per aumentare il capitale sociale da 90 mila a 1,9 milioni di euro
, di cui 800 mila mediante il conferimento di un brevetto industriale, 420 mila versati da una società edile amministrata dallo stesso rappresentante legale e 80 mila di tasca propria.