Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presenterà il suo ultimo libro "La repubblica del selfie"

MARCO DAMILANO E LA NUOVA POLITICA CHE SI AUTORAPPRESENTA

Il noto cronista politico a Farra di Soligo giovedì prossimo


FARRA DI SOLIGO - Marco Damilano, cronista politico e parlamentare de L'Espresso, sarà il protagonista di una conferenza in programma a Farra di Soligo, all'auditorium Santo Stefano, giovedì 4 giugno, alle 20.45. Il giornalista, nonchè ospite fisso della trasmissione di Rai 3 "Gazebo" e opinionista di vari altri programmi televisivi, presenterà il suo ultimo libro, "La repubblica del selfie", edito da Rizzoli. Un excursus sulla storia italiana dal dopoguerra ad oggi per capire come dalla repubblica della "rappresentanza" si è passati a quella della "rappresentazione" o "autorappresentazione",  il selfie appunto. La nuova "razza padrona" simboleggiata da Matteo Renzi, si proclama come il nuovo e la discontinuità con il passato. Invece, secondo Damilano, è a tutti gli effetti figlia di quel lungo processo della storia italiana che dagli anni Settanta porta fino a Tangentopoli e, poi, al crescente distacco tra cittadini e politica, accuito dalla crisi economica di questi ultimi anni. “Una lunga caduta, come nei sogni - scrive il notista politico -. Il risveglio tocca ai figli. Nel vuoto si sono mossi, in mezzo al vuoto hanno conquistato il potere, puntando sul vuoto rischiano di perdere. O di invecchiare precocemente". La serata sarà moderata dalla giornalista e blogger trevigiana Chiara Andreola.