Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, minacciata di morte e costretta a viveve in una stanza d'albergo

LUCCIOLA ROMENA COSTRETTA A PROSTITUIRSI: CATTURATO LO SFRUTTATORE

Indagine avviata nel 2013, in manette un 29enne, era fuggito in Romania


PREGANZIOL - Costringeva una sua connazionale a prostituirsi lungo il Terraglio, a Preganziol, minacciandola di pesanti ritorsioni se si fosse ribellata alla sua volontà. I fatti risalgono al 2013 e vedono coinvolto un cittadino romeno di 29 anni che all'epoca riuscì a sfuggire all'arresto dei carabinieri del nucleo investigativo e radiomobile di Treviso ma a distanza di due anni, attraverso un mandato di arresto internazionale per i reati di induzione e sfruttamento della prostituzione, lo straniero è stato finalmente catturato. Lo sfruttatore si trovava in Romania, a Bacau ed e qui è stato fermato dalla polizia del paese balcanico: attualmente si trova in carcere in attesa dell'estradizione. L'indagine dei carabinieri prese avvio dalla denuncia di un'amica della lucciola, vittima dello sfruttatore. Il 29enne, hanno appurato le indagini, faceva alloggiare la connazionale nella stanza di un albergo di Preganziol. Una stanza che era divenuta una sorta di prigione. La ragazza venne immediatamente liberata dal suo aguzzino e trasferita in una località protetta.