Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Effetto delle nuove norme e dei primi segni di ripresa

BOOM DI ASSUNZIONI NELL'ARTIGIANATO: 25% IN PIÙ IN QUATTRO MESI

Nel quadrimestre inseriti nelle aziende oltre 1.300 lavoratori


TREVISO - Ritorna a crescere l'occupazione nell'artigianato trevigiano: nei primi quattro mesi dell’anno, le imprese del settore hanno assunto 1.321 addetti, il 25% in più dello stesso periodo dell’anno precedente. Ben più contenuto, invece, l'incremento delle cessazioni: sono 817 i lavoratori non più in azienda (per vari motivi: dal pensionamento al licenziamento), pari ad  un più 2%. Il differenziale tra ingressi ed uscite un anno fa era di 259 unità, nel quadrimestre da poco concluso è raddoppiato a 504 persone. Una buona parte dei nuovi contratti è a tempo indeterminato (il 42,4%), con un incremento di questa tipologia di quasi il 55% rispetto al 2014. "Si manifesta quindi una spinta alla crescita occupazionale, conseguenza di una ripresa dell’economia, esportazioni in particolare , e della secca decontribuzione triennale prevista dal Jobs Act - spiega il presidente Renzo Sartori -. Un piccolo ma importante aiuto, sul versante delle aziende vicine alla soglia dei 15 dipendenti lo ha dato il nuovo sistema a tutele crescenti, utile a togliere lo storico blocco dei 15 dipendenti, oltre al quale scattava l’obbligo di reintegra in caso di licenziamento sbagliato".