Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Salvadori: "I negozi di vicinato non spariranno, ma il futuro è nel web"

NEL TERZIARIO DI MARCA TORNA L'OCCUPAZIONE FISSA

Più assunzioni che uscite nei primi tre mesi: non succedeva da due anni


TREVISO - Torna a crescere l'occupazione anche nel terziario della Marca. Nel primo trimestre del 2015 sono stati assunti, nelle diverse forme, oltre 2.500 lavoratori in più contrattuali, rispetto al medesimo periodo dell'anno scorso. E se l'aumento dei contratti a tempo determinato è costante ormai da tempo, spicca il ritorno in positivo (per 150 unità) del saldo relativo ai rapporti a tempo indeterminato: non succedeva da inizio 2010, con l'unica eccezione del periodo luglio- settembre 2012 e solo per 95 persone.
Nel complesso, tra il 2010 e il 2014, si sono persi 19.260 posti di lavoro stabili, a fronte di un aumento più che proporzionale di lavoratori flessibili, pari a 20.040 unità. Si intravede dunque qualche segnale di inversione di tendenza, come conferma anche Alessandro Minello, direttore del centro studi Ebicomlab della Confcommercio Treviso.
Un terziario trevigiano che sta cambiando pelle. Non a caso, nel corso della presentazione dell'annuale rapporto sul settore nella Marca, promosso dalla Confcommercio provinciale, sono stati illustrati anche alcuni esempi di imprese innovative. Come Ecor Natura Sì, “grossista” di alimentari e prodotti biologici, uno dei pionieri del bio, attivo da oltre 30 anni. O Delicanto, società che propone ai turisti stranieri, in particolare anglosassoni (ma prossimamente si punterà anche ai cinesi), vacanze con esperienze alternative come partecipare alla vendemmia sulle colline del prosecco o alla produzione del formaggio in una malga del Grappa. O ancora Gushmag, aggregatore di rubriche sul web, divenuto una comunità di editor e creativi che fornisce contenuti per pubblicazioni aziendali.
Sempre più, anche nel commercio trevigiano, spiega Renato Salvadori, presidente della Confcommercio trevigiana, il futuro sarà nelle nuove tecnologie e nei nuovi media digitali, unici strumenti in grado di preservare l'esigenza di negozi di vicinato e servizi di qualità, al tempo, stesso di garantire loro quell'apertura del mercato indispensabile a sopravvivere.