Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cessalto, la vittima è Amelia Zina Castagnotto, indagano i carabinieri di Conegliano

UCCIDE LA MADRE 90ENNE SOFFOCANDOLA CON UN CUSCINO

L'episodio domenica sera in via Isonzo, in cella Francesco Sgroi, 60 anni


CESSALTO - Ha sorpreso l'anziana madre mentre si trovava a letto, nella sua stanza, e qui, forse in preda all'ira dopo una lite, ha afferrato un cuscino e l'ha soffocata, uccidendola. Autore del gesto il figlio che ora si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona: deve rispondere di omicidio volontario. Domani si dovrà presentare davanti al gip per l'udienza di convalida del fermo. L'omicidio è avvenuto domenica sera a Cessalto all'interno di un'abitazione al civico 91 di via Isonzo. E' qui che viveva, sola, Amelia Zina Castagnotto, 90 anni. L'anziana è stata uccisa dal suo unico figlio che ogni giorno la accudiva e la aiutava nelle faccende domestiche, Francesco Sgroi, 60 anni. L'uomo, operaio in un mobilificio, sposato e nessun precedente penale alle spalle, ha confessato spontaneamente ai figli quel che aveva fatto alla madre, una donna provata dall'età ma ancora lucida e abbastanza autonoma. Subito, quando da poco erano passate le 21, è scattato l'allarme al 112. Sul luogo dell'omicidio sono immediatamente giunti i carabinieri di Conegliano che hanno svolto i primi accertamenti. Il corpo dell'anziana sarà sottoposto ad autopsia per chiarire le cause della morte: probabilmente il decesso della 90enne sarebbe avvenuto per asfissia. “I famigliari ieri sera lo avevano visto strano, confuso”: riferiscono gli investigatori. Poi il crollo: Francesco Sgroi, dopo aver vagato a lungo, è tornato a casa ed ha riferito quel che era successo poco prima. Un racconto agghiacciante che purtroppo corrispondeva alla verità. Anche i vicini di casa della 90enne si erano insospettiti dal comportamento dell'uomo che appariva in forte stato confusionale.