Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'uomo rompe con un pugno un finestrino, guidatore del bus ferito

SI RIFIUTA DI FAR SALIRE A BORDO UN PASSEGGERO, AUTISTA MOM AGGREDITO

Denunciato dalla polizia un 40enne, l'episodio giovedì sera in stazione


TREVISO - Ha aggredito l'autista di un autobus della Mom che si era rifiutato di farlo salire a bordo. Protagonista dell'episodio un trevigiano di 40 anni che è stato denunciato dalla polizia per danneggiamento e lesioni. Il fatto è avvenuto nella serata di ieri, verso le 21. L'uomo era salito a bordo del bus lungo la Pontebbana per raggiungere il centro di Treviso e qui c'è stato il primo scontro con l'autista, un 45enne che lo aveva invitato a salire in fretta a bordo: il passeggero infatti non si trovava alla fermata ma dall'altro lato della strada. Il 40enne, inviperito, reagisce in malo modo a quel rimprovero: insulta e prende a pugni il vetro divisorio del posto di guida dell'autista che non replica, sperando la situazione torni alla normalità. Il passeggero decide di scendere di fronte al teatro Comunale. Alcuni minuti dopo il bus transita nuovamente ma questa volta l'autista tira dritto, rifiutandosi di far salire l'uomo. La reazione del 40enne è veemente: raggiunge a piedi la stazione delle corriere e arriva alla guardiola degli autisti dove insulta e minaccia pesantemente i presenti. Quando l'uomo sembrava essersi calmato è scattata l'aggressione vera e propria nei confronti dell'autista, nel frattempo rientrato in stazione con il bus. Il 40enne, fuori di sé, ha preso a pugni il bus sfondando un vetro; alcune schegge hanno ferito l'autista, in seguito medicato al pronto soccorso del Ca' Foncello e poi visitato da un oculista per una sospetta lesione agli occhi. Sul posto sono giunte le volanti della polizia che identificano e denunciato l'aggressore.