Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si può pagare anche con i parametri 2014, a dicembre il conguaglio

TREVIGIANI ALLA CASSA: MARTEDÌ SCADE L'ACCONTO IMU E TASI

Nella Marca 42 Comuni hanno approvato le aliquote 2015


TREVISO -  Sono 42 i Comuni ad aver già approvato e pubblicato sul sito del ministero le aliquote per il 2015 di Imu e Tasi (a questi si aggiunge Cison di Valmarino, che ha stabilito i parametri solo per la prima imposta). Nel complesso si tratta di quasi metà delle ammnistrazioni totali: in Italia, finora, hanno adempiuto circa 1.200 municipi su oltre 8mila. Per i cittadini proprietari di immobili, l'ultima chiamata alla cassa scatterà martedì prossimo: il 16 giugno, infatti, scade il termine per il versamento della prima rata delle due tasse sulla casa. Dopo i rinvii della scadenza per la Tasi, dell'anno scorso stavolta le date sono state appaiate. I Comuni, però, hanno tempo fino al 30 luglio per approvare le delibere e poi fino al 28 ottobre per la pubblicazione nell'apposita sezione internet.
Per quanto riguarda la Tasi, le amministrazioni trevigiane hanno in maggioranza confermato le aliquote del 2014. Con alcune eccezioni: Istrana ha alzato la quota da 1,5 a 2 per mille, Motta ha portato a 2,5 per mille le abitazioni principali (non di lusso), per le quali non si pagava. Mezzo punto in più su tutti i fabbricati a Paese e uno a Pederobba, rincari per le seconde case pure a Riese. Al contrario, Monfumo ha abbassato di un punto, azzerandola, l’aliquota sui fabbricati non prima casa. Festeggiano anche i proprietari di Paderno del Grappa (da 1,5 a zero, peraltro compensato dal rialzo dell’Imu), mentre a San Fior le abitazioni sono scese dal 2,5 al 2,3 per mille, le unità non abitative da 2,3 a 2,1. A Carbonera la detrazione è stata incrementata da 85 a cento euro.
Anche dove il Comune non ha provveduto a fissare i nuovi criteri, i contribuenti dovranno effettuare il pagamento dell'acconto, basandosi sui parametri del 2014 (nel caso non vi siano state variazioni nel patrimonio immobiliare, basterà versare metà della somma totale pagata l'anno scorso), per poi, eventualmente, procedere a conguaglio con le nuove percentuali, in occasione del saldo, previsto il 16 dicembre.