Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mercoledì concerto all'ambasciata italiana a Bruxelles

IL PROSECCO CLASSIC FESTIVAL SBARCA IN EUROPA

Martedì i Solisti di Radio Veneto Uno all'Europarlamento


TREVISO - Il Prosecco Classic Festival diventa internazionale: domani pomeriggio (martedì 16 giugno) l'orchestra dei Solisti di Radio Veneto Uno è stata invitata a tenere un concerto al Parlamento europeo di Bruxelles, in occasione dell'inaugurazione della mostra “I trasporti delle opere d’arte in Lombardia e a Venezia durante la Prima guerra Mondiale: 1915-1918 - nelle fotografie della Pinacoteca di Brera”, curata da Sandrina Bandera, Cecilia Ghibaudi e Amalia Pacia. L'esposizione, organizzata dall’Istrid (Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa) e dalla Soprintendenza Bsae di Milano, con il supporto del Comando militare esercito Lombardia, e ospitata nella prestigiosa sede istituzionale europea grazie all'interessamento di David Borrelli, europarlamentare trevigiano del Movimento 5 Stelle, presenta numerose foto d'epoca degli interventi compiuti di militari italiani per mettere in salvo le opere d'arte dalle zone di guerra, come il trasferimento su un burcio della celebre pala dell'Assunta di Tiziano da Venezia a Cremona e poi a Roma (foto allegata).
I Solisti di Radio Veneto Uno si esibiranno anche il giorno successivo, mercoledì 17 giugno, in un concerto nella sede dell'Ambasciata italiana.
I due concerti si inseriscono a pieno titolo nel qualificato cartellone che il Prosecco Classic Festival, rassegna musicale promossa da Radio Veneto Uno, ha voluto quest'anno dedicare al centenario della Grande Guerra e alla commemorazione dei caduti italiani, ma anche di tutti i giovani delle altre nazionalità che combatterono nelle nostre terre e spesso non fecero mai più ritorno a casa. La kermesse rientra anche nelle iniziative per il 40esimo anniversario di fondazione di Radio Veneto Uno.
L'evento inaugurale delle celebrazioni per il centesimo anniversario dell'entrata in guerra, lo scorso 23 maggio a Giavera del Montello, al quale ha dato il suo alto patrocinio Sua Eccellenza l'ambasciatore britannico a Roma, Christopher Prentice, oltre ad aver riscosso grande successo presso il pubblico presente, ha ottenuto la pubblicazione sulle piattaforme Facebook e Twitter dallla CWGC, la Commonwealth War Graves Commission, il massimo ente che sovrintende ai memoriali di guerra britannici nel mondo, su segnalazione del console onorario britannico a Venezia, Ivor Neil Coward.
A fine mese il prossimo appuntamento celebrativo, in programma domenica 28 giugno, alle 20,30, in piazza a Pederobba. Il concerto sarà preceduto da una breve, ma solenne cerimonia di commemorazione a tutti i caduti, civili e militari, alla presenza delle autorità e di tutte le associazioni combattentistiche e d'arma, presso il più grande sacrario militare francese in territorio italiano.