Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Crespano, due amici avevano allertato il Soccorso Alpino

CICLISTA DISPERSO SUL GRAPPA, LUI PERÒ ERA GIÀ TORNATO A CASA

Inutili le ricerche di un 47enne di Rovigo


CRESPANO DEL GRAPPA - Attorno alle 19, il 118 di Treviso ha allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa, poiché due ciclisti, partiti con un amico, dopo essersi separati da lui, lo avevano aspettato invano al parcheggio. L'uomo, infatti, F.B., 47 anni, di Rovigo, arrivati a un paio di chilometri da Cima Grappa, visto il maltempo e la stanchezza, alle 16.30, rimasto indietro aveva fatto cenno agli altri due che sarebbe sceso. Gli amici, dopo aver raggiunto la cima ed essere tornati a valle, lo avevano atteso alle auto (il telefono risultava spento), avendo tra l'altro le chiavi della sua macchina. Da qui l'allarme. Dopo aver sentito carabinieri e ospedale, i soccorritori, con il Centro mobile di coordinamento e le Stazioni di Feltre e Prealpi Trevigiane, si sono suddivisi e hanno iniziato la ricerca, finché passate da poco le 21, l'uomo che era tornato a casa in bici, ha chiamato i suoi amici avvertendoli. Le squadre sono quindi state fatte rientrare.