Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentato il progetto rivolto a un target dai 16 ai 35 anni

AZIENDAPERTA: L'ORIENTAMENTO AL LAVORO ╚ "SUL CAMPO"

50 le aziende nella rete promossa da 11 Comuni del montebellunese


TREVIGNANO - Un orientamento al lavoro direttamente “sul campo” per giovani tra i 16 e i 35 anni. E' stato presentato oggi a Trevignano il progetto AziendAperta, nato dalla messa in rete di 11 comuni trevigiani appartenenti all’Intesa Programmatica d’Area e all’Area Montebellunese delle Politiche Giovanili, promotori e finanziatori dell’iniziativa, con il coinvolgimento diretto delle principali associazioni di categoria, delle scuole montebellunesi e soprattutto di una cinquantina di aziende del territorio.
Chi si affaccia al mondo del lavoro sa quali figure e quali competenze richiedono le aziende? Riesce a proporsi in modo efficace? Poiché il target di riferimento comprende una fascia tra i 16 e i 35 anni ed è molto variegato (studenti delle scuole superiori, studenti universitari, inoccupati e disoccupati), con il supporto tecnico della Cooperativa Il Sestante è stato dunque messo a punto un progetto capace di offrire ai giovani strumenti efficaci di valutazione e orientamento, ma anche un riscontro spiccatamente pratico. Accanto al canale scuola, sarà coltivata soprattutto l’informazione diretta sul territorio, attraverso incontri pubblici e i canali social.
L'obiettivo è portare i ragazzi nelle aziende, favorire l’incontro e il confronto con gli imprenditori, a far loro comprendere il funzionamento della macchina produttiva.
Il progetto parte da 11 comuni trevigiani (Caerano, Cornuda, Crocetta del Montello, Giavera del Montello, Istrana, Maser, Montebelluna, Nervesa della Battaglia, Pederobba, Trevignano, Volpago del Montello e dalle maggiori Associazioni di categoria attive nel territorio (Cia, CNA, Coldiretti, Confagricoltura, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Legacoop, Unindustria Treviso), che hanno favorito la selezione e il contatto con le imprese che si trovano nel territorio interessato dal progetto.
Un ruolo importante nella promozione di AziendAperta sarà giocato dalle scuole superiori del Montebellunese, che potranno intercettare la fascia 16 – 19 anni, con particolare attenzione agli studenti delle classi quarte e quinte.
AziendAperta vanta un precedente importante: si tratta dell’esperienza compiuta lo scorso anno dal Comune di Trevignano (ora capofila del progetto), che tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 ha avviato un progetto sperimentale di avvicinamento tra i giovani e 16 realtà produttive ed imprenditoriali del proprio territorio. Al termine del progetto il questionario sottoposto ai partecipanti ha evidenziato soddisfazione da ambo le parti e questo ha favorito la nascita dell’idea di far tesoro dell’esperienza, ampliandola ad un bacino territoriale maggiore.
A supporto di tali valutazioni vi sono poi i dati: il tasso di disoccupazione giovanile in provincia di Treviso è passato dal 13,5% nel 2013 al 18,5% nel 2014. Non solo, i giovani sono coloro che in questo momento pagano lo scotto più alto: il tasso di disoccupazione totale è 8,3%, quello femminile 10,3%. (Fonte Provincia di Treviso)
Conclusa la fase preparatoria, che ha visto il reclutamento delle aziende e il loro inserimento nel progetto, la predisposizione degli strumenti di comunicazione, le azioni di coinvolgimento dei ragazzi, prende il via la fase operativa. Sin d’ora i giovani interessati potranno iscriversi nel sito aziendaperta.it e a settembre saranno ricontattati per partecipare ad un incontro durante il quale saranno indirizzati ad un'azienda in base alle competenze e alle aspettative.
Con l’autunno, inoltre, sarà inaugurato un programma di appuntamenti pubblici per sensibilizzare il territorio riguardo alle opportunità offerte da AziendAperta e a seguire verrà definito il calendario delle visite nelle aziende e saranno composti i gruppi di ragazzi. A fine anno il progetto terminerà con la fase di valutazione dei risultati.