Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, sul corpo, ritrovato in una canaletta, segni di percosse

CADAVERE IN UN FOSSO, SI INDAGA PER OMICIDIO

Vito Lombardi, 47 anni, trovato morto in aperta campagna


VILLORBA - Il cadavere di un uomo è stato ritrovato questo pomeriggio in aperta campagna, in comune di Villorba, al confine con Ponzano. Si tratta di Vito Lombardi, un 47enne, originario di Caserta e pregiudicato, ma da tempo residente a Treviso, in Borgo Capriolo: l'ipotesi su cui stanno indagando gli inquirenti è quella di omicidio. Il corpo, infatti, presentava numerose echimosi ed un forte trauma al capo (colpito da un corpo contundente), come i segni di un pestaggio, anche se non risulterebbero ferite da arma da taglio o da fuoco. La salma è stata gettata in una canaletta di irrigazione, in mezzo ai vigneti, nei pressi dell'incrocio tra via Pola e via Colombero: ad accorgersi del cadavare, un operaio addetto allo sfalcio dell'erba, che ha dato l'allarme intorno alle 13.30. L'uomo non dava più sue notizie da qualche giorno ma nessuno ne aveva denunciato la scomparsa. La morte risalirebbe a circa dodici ore fa. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, per estrarre la vittima dal fossato, insieme al pm di turno Valeria Sanzari e ai carabinieri, coordinati dal comandante provinciale Ruggiero Capodivento. Le indagini sono affidate ora gli uomini del nucleo investigativo dell'Arma. "Un efferato omicidio, uno shock per la nostra comunità": ha commentato il sindaco di Villorba, Marco Serena. La principale pista investigativa porta ad un regolamento di conti in Borgo Capriolo. Il movente? Trapela l'ipotesi della pista passionale.