Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tra una settimana verde, panchine e limite di velocità a 10 km/h

VIA AI LAVORI PER LA NUOVA PIAZZA SANTA MARIA DEI BATTUTI

Operai in azione per togliere i vecchi parapetti


TREVISO - Via alla riqualicazione di piazza Santa Maria dei Battuti. Come annunciato dall'amministrazione, sono partiti i lavori per risistemare l'area tra San Leonardo e Quartiere Latino: questa mattina gli operai comunali hanno iniziato a togliere e smontare i parapetti ed altri elementi di arredo urbano. La prima fase delle operazioni, salvo imprevisti soprattutto dal meteo, dovrebbe durare fino a sabato: l'obiettivo è trasformare la piazza in uno spazio urbano a disposizione di pedoni e ciclisti. Potranno continuare a transitare le auto dei residenti e degli autorizzati, ma a non più di 10 chilometri all'ora, verranno posizionati alberelli ed arbusti e creato un minianfiteatro con panchine, intorno alla colonna del vecchio ospedale. Per liberare la zona dai veicoli in sosta, verranno inoltre eliminati i dodici parcheggi per i residenti: saranno recuperati lungo il tratto finale della non distante via Commenda.  Previste anche una pavimentazione di colore diverso per invogliare ad accedere ad alcuni vicoli laterali suggestivi (come ponte Sant'Agata) e, in una seconda tranche di lavori, una nuova illuminazione.