Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'assessore Franchin: "Valorizzati i quartieri e le piazze in riqualificazione"

CENTO EVENTI, 40 ASSOCIAZIONI: ╚ DI NUOVO ESTATE TREVIGIANA

Tre mesi di musica, danza, teatro, folclore, rassegne culturali


TREVISO - Oltre cento eventi, con il coinvolgimento di 40 tra gruppi ed associazioni, per più di tre mesi di programmazione. Torna la bella stagione e puntuale torna l'Estate Trevigiana, il tradizionale cartellone, promosso dal Comune, che raccoglie e coordina spettacoli e kermesse di musica, danza, teatro, folclore e cultura: da giugno (il primo appuntamento, un concerto della banda cittadina, è già andato in scena) fino a fine settembre.
Circa centomila euro la spesa complessiva sostenuta da Ca' Sugana, con una decina di appuntamenti in più rispetto alla passata edizione e alcune novità: tra le tante il concerto lirico del coro Sante Zanon dedicato a Verdi (il 26 giugno a Santa Caterina), il Medioevo a Treviso, per ricostruire vita quotidiana e costumi della città in quei secoli attraverso affreschi ed altre immagini proposte dalla Società iconografica (29 giugno alla Loggia dei Cavalieri), un recital con antichi strumenti sardi (12 luglio, piazza dei Signori), l'Omaggio a Giorgio Gaber del regista Fabrizio Paladin e del pianista Loris Sovernigo, che dopo aver girato l'Italia approda il 13 luglio in piazza Rinaldi, una rassegna di danze etniche, con una giornata aperta a tutti, per coinvolgere anche le comunità immigrate (il 19 luglio in piazza dell'Unità), Cinema in musica... immagini tra le note, con le colonne sonore di celeberrini film suonate da vivo accompagnando la proiezione (7 agosto all'auditorium Stefanini), Teatro per passione, quattro piéce teatrali in dialetto (tra cui due sulla Grande guerra e uno dei capolavori di Goldoni, i Rusteghi), per una riflessione sull'identità veneta (dal 19 al 29 agosto, Stefanini).
A questi si affiancano manifestazioni consolidate: da Sile Jazz al concerto lirico dell'Assunta, dalla discesa folcloristica del Sile o alla Rassegna internazionale del folclore o dall'Home Festival al Festival chitarristico internazionale delle due città, a Suoni di Marca che da dal 23 luglio al 9 agosto porterà sulle Mura, tra gli altri, Roberto Vecchioni, Maria Gadù, Max gazzè, Tullio De Piscopo, Levante, Antonella Ruggiero, nonché il concerto d'addio degli Estra.
L'assessore Luciano Franchin, tuttavia, vuole sottolineare soprattutto come gli eventi siano distribuiti non solo in centro, ma anche nei quartieri come la piazza di San Liberale o l'alzaia del porto di Fiera, o in angoli poco valorizzati come le piazza in via di riqualificazione Rinaldi e Sant'andrea. 

Galleria fotograficaGalleria fotografica