Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ipotesi palestre per ospitare i migranti

IERI GIUNTI NELLA MARCA ALTRI 14 PROFUGHI

Sui fatti di Vittorio Veneto Zaia tuona: "Basta con i violenti"


TREVISO - Quattordici profughi sono giunti ieri nella Marca, tutti già assorbiti dalle varie cooperative sociali della provincia. Dopo la tregua di oggi sono previsti però altri nuovi arrivi, a scaglioni, più o meno numerosi. Il Ministero dell'Interno che aveva fissato a quota 5002 il numero di migranti da ospitare in Veneto ha già ritoccato questa cifra a 5724 e quindi sono oltre 1700 gli stranieri che saranno assegnati al nostro territorio nelle prossime settimane. Un numero che il Prefetto di Venezia, Domenico Cuttaia non ha esitato a definire “spaventoso”. Tra le nuove proposte per ospitare gli stranieri spuntano, dopo le caserme ancora attive, anche le palestre dei Comuni. E intanto sale la tensione: martedì mattina i carabinieri intervenuti al Ceis di Vittorio Veneto per la revoca dell'ospitalità per quattro stranieri, sono stati accerchiati ed aggrediti da una decina di profughi. La protesta si è bloccata solo quando il provvedimento della Prefettura è stato revocato. La reazione di condanna del governatore Luca Zaia non si è fatta attendere. “Ora basta con i facinorosi e i violenti. Bisogna prevedere pene più severe per i reati commessi dagli immigrati. Al minimo accenno vanno trattati sulla base del loro comportamento. E quindi sbattuti dentro o rispediti da dove sono venuti. Senza se e senza ma”. Zaia ha chiesto “l’immediata espulsione dal Paese di tutti gli immigrati che si rendano protagonisti di comportamenti aggressivi, prepotenti o peggio violenti”.