Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Premiate a Roma Ornella Mogno e Valentina Rossetton della 5°C

TESORI NASCOSTI: MENZIONE SPECIALE PER L'ARTISTICO

Hanno messo in luce che Treviso "ha luoghi da valorizzare"


ROMA - Nell’ambito di un concorso rivolto a tutte le scuole d’Italia che aveva per tema “Alla ricerca dei Tesori nascosti”, la Corte dei Conti ed il Ministero dell’Istruzione hanno conferito una “Menzione speciale” a due studentesse del Liceo Artistico di Treviso.
Il riconoscimento è stato consegnato a Roma, nella sede del Ministero dell’Istruzione, dal Procuratore Generale della Corte dei Conti, Martino Colella, e dalla Ministra Stefania Giannini nelle mani di Ornella Mogno e Valentina Rossetton della 5C, accompagnate dalla docente, prof.ssa Beatrice Buosi.
Le studentesse hanno messo in luce che “Treviso, pur essendo una città di medie dimensioni, presenta luoghi non molto conosciuti che andrebbero valorizzati, potenziando le infrastrutture già esistenti e rendendo possibili visite di carattere culturale e naturalistico anche in bicicletta. L’area, oltre ad essere ricca di pitture murali è immersa nelle bellezze paesaggistiche…”
Le due studentesse si sono messe nei panni di un turista che, in visita alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, ammira La Tempesta di Giorgione e decide di rintracciare i luoghi che l’hanno ispirata.
A Treviso, in centro storico, trova case affrescate, con pigmenti multicolori con prevalenze di rosso di sanguigna, che si rispecchiano sul verde malachite del Sile e del Cagnan. Nel ponte Sant’Agata e nella “casa Leonardo” si può riconoscere il sito dell’opera di Giorgione.
Il percorso paesaggistico e culturale risale (in bici) il Sile verso Quinto, seguendo il rettilineo della vecchia sede ferroviaria della Treviso-Ostiglia, e incontra stazioni dismesse, mulini, ville venete nascoste, ricchezze ambientali di acque risorgive, campagne coltivate ed oasi naturalistiche.
Ornella e Valentina hanno illustrato il percorso con fotografie e disegni la cui qualità tecnica e artistica è stata riconosciute e valorizzata. Il lavoro è esposto al Ministero.