Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'agenzia di riscossione mette in guardia i cittadini: "Non siamo noi"

E-MAIL TRUFFA DI EQUITALIA: SCATTA L'ALLARME A TREVISO

"Nessun avviso di pagamento, non aprite gli allegati"



TREVISO
– E' scattato l'allarme truffa telematica per delle false mail firmate Equitalia. E' la stessa agenzia di riscossione tributi a renderlo noto e a mettere in guardia i cittadini, facendo contemporaneamente scattare le indagini da parte della polizia postale. Attraverso un comunicato ufficiale, Equitalia scrive: “Attenzione alle false email con indirizzo
“fatture@gruppoequitalia.ito simili contenenti un presunto avviso di pagamento di Equitalia e l’invito a scaricare i documenti allegati".

"Equitalia è assolutamente estranea a questi messaggi
potenzialmente pericolosi, invita i destinatari a non tenere conto della email ricevuta e a eliminarla senza scaricare alcun allegato, potenzialmente dannoso per il proprio computer". Il rischio è che, aprendo gli allegati contenuti nella mail, un virus possa intaccare il computer aprendo le porte alla pirateria informatica che potrebbe riuscire a conoscere le password dei propri account internet con il relativo pericolo di spiacevoli conseguenze.