Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Asd "Percorrere il Sile" conquista la gara giovanile

CORRITREVISO: TRIONFA PAOLO ZANATTA

Chiara Renso ha invece dominato la gara femminile


TREVISO - Una conferma e una sorpresa per la 26^ Corritreviso. Il poliziotto trevigiano Paolo Zanatta si è imposto, ieri sera, sul traguardo di Piazza dei Signori, dove l’anno scorso era stato preceduto dal collega d’azzurro Ruggero Pertile. Chiara Renso ha invece dominato la gara femminile, salendo per la prima volta sul podio della classica kermesse trevigiana, dal 2013 in programma in notturna. Sui 10 km lungo le strade del capoluogo della Marca, solo Mekonen Magoga, giovane trevigiano d’origine etiope, ha tenuto il passo di Zanatta. Ma quando, a tre quarti di gara, nel penultimo passaggio in Calmaggiore, il favorito della serata ha allungato la falcata, anche Magoga ha dovuto alzare bandiera bianca. Per Zanatta, giunto al traguardo in 29’47”, con Magoga staccato di 11”, è il secondo successo alla Corritreviso dopo quello ottenuto nel 2013. Terzo il bellunese dell’Atletica Dolomiti, Gabriele Cossettini (30’45”). Chiara Renso ha dominato, un po’ a sorpresa, la gara femminile, facendo corsa a sé sin dai primi metri di una batteria che comprendeva anche le categorie maschili over 45 (primo atleta a tagliare il traguardo in assoluto, Flavio Olto). L’atleta della Vicentina ha chiuso in 34’47”, staccando di oltre un minuto la trevigiana dell’Atletica Vittorio Veneto, Mara Golin (35’52”), e un’altra atleta berica, la maratoneta Maurizia Cunico (36'02”). In apertura di serata, passerella giovanile con la Corritreviso Kids che ha assegnato a Trevisatletica, per il secondo anno consecutivo, il Trofeo Lattebusche. Un’altra società trevigiana, l’Asd Percorrere il Sile, è invece prevalsa nella classifica riservata ai team assoluti, aggiudicandosi una bicicletta offerta da Pinarello, azienda da sempre partner della Corritreviso. Capitolo numeri: con 862 iscritti e 722 classificati (a cui va aggiunta la settantina di atleti impegnati nelle gara giovanili) è stata la Corritreviso più partecipata di sempre (+8% di atleti al traguardo rispetto al 2014). Un bel correre.
RISULTATI. UOMINI. Ordine d’arrivo assoluto: 1. Paolo Zanatta (FF.OO.) 29’47”, 2. Mekonen Magoga (Brugnera Friulintagli) 29’58”, 3. Gabriele Cossettini (Dolomiti) 30’45”. M35: Andrea Frezza (Gs Valsugana) 32’07”. M40: Giovanni Iommi (Gp Livenza Sacile) 30’56”. M45: Hamid Nfafta (Valdobbiadene) 33’34”. M50: Flavio Olto (Edilmarket Sandrin) 32’50”. M55: Giorgio Centofante (Atl. Riviera del Brenta) 34’17”. M60: Virginio Trentin (Idealdoor Lib. S. Biagio) 35’55”. M65: Gianantonio Mazzacavallo (Vicenza Marathon) 40’57”. M70: Benvenuto Pasqualini (Idealdoor Lib. S. Biagio) 48’14”. Settore giovanile. Cadetti (1,8 km): 1. Abel Campeol (Gagno Ponzano) 5’09”, 2. Stefano Califano (Trevisatletica) 5’44”, 3. Anas Nafta (Valdobbiadene) 5’48”. Ragazzi (1,2 km): 1. Nicolò Bedini (Pol. Padana) 3’33”, 2. Luca Bettini (Atl. Mogliano) 3’33”, 3. Matteo Andreola (Sernaglia) 3’46”. Esordienti (600 m): 1. Giovanni Zuccon (Trevisatletica) 1’49”, 2. Matteo Marchi (Trevisatletica) 1’50”, 3. Damiano Reato (Trevisatletica) 1’54”.
DONNE. Ordine d’arrivo assoluto: 1. Chiara Renso (Vicentina) 34’47”, 2. Mara Golin (Atl. Vittorio Veneto) 35’52”, 3. Maurizia Cunico (Vicenza Marathon) 36’02”. F35: Mara Golin (Atl. Vittorio Veneto) 35’52”. F40: Luana Tiberio (Marciatori Castellani) 39’15”. F45: Eva Vignandel (Pod. Cordenons) 37’04”. F50: Marilena Dall’Anese (Atl. Aviano) 40’34”. F55: Margherita Pasin (Gs Alpini Vicenza) 44’12”. F60 e oltre: Valeria Benedetti (Galliera Veneta) 47’20”. Settore giovanile. Cadette (1,8 km): 1. Michela Moretton (S. Lucia di Piave) 6’32”, 2. Alessia Dal Vecchio (Atl. Sernaglia) 6’40”, 3. Silvia Stroppa (Trevisatletica) 7’19”. Ragazze (1,2 km): 1. Beatrice Vendri (Stiore Treviso) 4’22”, 2. Asia Bianchin (Sernaglia) 4’22”, 3. Sara Meneghel (Sernaglia) 4’22”. Esordienti (600 m): 1. Elisa Maglione (Stiore) 1’59”, 2. Greta Masutti (Trevisatletica) 2’00”, 3. Emma Carniato (Gagno Ponzano) 2’00”.